-

Benevento. Auteri: "Col Brindisi vietati cali di tensione" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Auteri: "Col Brindisi vietati cali di tensione"

Mister Gaetano Auteri, Benevento
Mister Gaetano Auteri, Benevento
BeneventoSerie C Girone C

Il tecnico del Benevento, mister Gaetano Auteri, ha parlato ai giornalisti presenti nella sala stampa del "Vigorito" in vista della gara contro il Brindisi di domani pomeriggio, fischio di inizio alle ore 14. Queste le parole dell'allenatore giallorosso:

"Nardi lo abbiamo scelto perché completa il nostro centrocampo avendo caratteristiche che nessuno degli altri possiede. Chi è andato in campo fino ad ora gode di massima fiducia ma così abbiamo una alternativa in più. Karic voleva andare via ed ecco perché non è stato coinvolto: parlerò con lui la settimana prossima ma per la partita di domani non è convocato. Ci dirà lui se vorrà far parte del gruppo. L'obiettivo per domani è vincere e fare punti.

Agazzi ci sarà: nell'allenamento di giovedì ha rimediato una leggera distorsione ma non è un problema.

Ho grandi dubbi su Ciano e Ciciretti. Il primo, dopo il pestone preso, lo abbiamo gestito e gli abbiamo evitato contrasti per qualche giorno. Il secondo è in crescita. Abbiamo cinque cambi a partita e dobbiamo essere bravi ad interpretarle nel giusto modo. Il Brindisi ha determinate caratteristiche e noi, con le nostre risorse, dovremo sapere come affrontarlo.

Non possiamo permetterci di prendere l'impegno sottogamba. Chi, come il Brindisi, lotta per la salvezza fa di tutto per conquistare punti da febbraio in poi. Ci sono sempre meno partite e loro hanno sempre meno da perdere. Sarà importante la lettura durante la gara. Voglio vedere una crescita di tutti anche dal punto di vista mentale.

Terranova? Sta migliorando ma Capellini ha giocato bene fino ad ora. Al momento, escludo che Terranova possa partire titolare.

Starita e Lanini si stanno inserendo. Fisicamente in settimana sono andati meglio ma la loro prestazione è figlia anche di quella della squadra.

La nostra rosa è costruita bene perché ho diverse alternative. Simonetti, ad esempio, è uno che può giocare dappertutto.

Meccariello è tornato e potrebbe tornare a disposizione in una quarantina di giorni. Con lui in campo, Capellini potrebbe giocare anche come braccetto perché ne ha le caratteristiche. In difesa abbiamo elementi che ci consentono di variare.

Kubica è parte del progetto perché non ci ha mai manifestato la voglia di andarsene. Io ho il dovere di sfruttare ogni elemento a disposizione. E' un ottimo ragazzo e già questo è importante.

Masciangelo è recuperato ma Benedetti, nonostante non giocasse da un po', ha fatto benissimo con la Casertana ma a Taranto è calato. Chi va in campo non ci va perché è più bravo del suo compagno ma perché ad ogni partita potrebbero esserci cambiamenti".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie C Girone C
BeneventoBenevento - Sorrento 1945Sorrento 1945
Comparazione Quote1X2
IamBet1.444.007.00
Bwin1.443.906.00
William Hill1.403.907.00
Bet3651.444.006.50
1xBet1.443.926.79