Benevento. Cannavaro: "Squadra fragile mentalmente, troppi errori" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Cannavaro: "Squadra fragile mentalmente, troppi errori"

Mister Fabio Cannavaro, Benevento
Mister Fabio Cannavaro, Benevento
BeneventoSerie B

E' scuro in volto mister Fabio Cannavaro dopo la sconfitta rimediata dal Benevento nei secondi finali del match contro il Genoa. Queste le parole del tecnico giallorosso al termine della gara del "Vigorito":

"La squadra deve smettere di avere paura e capire i momenti di ogni partita. Dal punto di vista del lavoro non ho nulla da rimproverare loro. C'è rammarico perché alleno un gruppo sano ma che deve fare il salto di qualità per ottenere i punti che ci servono.

Non possiamo prendere gol ad ogni contropiede: alla prima occasione veniamo sempre puniti. Dobbiamo essere ancora più concentrati.

Non penso di avere colpe ma mi assumo comunque le responsabilità: non dovessimo trovare soluzioni sarei il primo responsabile. I tifosi contestino me, non i calciatori perché posso garantire che fanno il massimo. Facciamo fatica a segnare e sono io che devo metterli nelle condizioni migliori per farlo. La squadra è fragile sotto l'aspetto mentale e ora serve unità.

Infortuni e squalifiche a parte, chi è sceso in campo oggi poteva fare meglio. Dobbiamo capire che oggi serve fame di risultati. Sbagliamo sempre l'ultimo passaggio e serve una crescita individuale per migliorare in tanti aspetti.

Rispetto i tifosi e la loro contestazione ma io devo pensare al campo e i ragazzi possono andare a testa alta.

Abbiamo regalato tanti punti ma non posso rimproverare qualcuno in particolare perché tutti hanno dato il massimo".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B