Benevento. Come cambia il reparto difensivo a disposizione di Caserta - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Come cambia il reparto difensivo a disposizione di Caserta

Kamil Glik, Benevento
Kamil Glik, Benevento
BeneventoSerie B

In un ottica di ristrutturazione della rosa a disposizione di mister Caserta, la difesa del Benevento subirà un forte restyling, eccezion fatta per il portiere che sarà ancora Paleari, dopo il riscatto avvenuto dal Genoa nei giorni scorsi.

CAPELLINI - Il suo arrivo ha portato un calciatore che può giocare al posto di Glik, essendo anch'egli destro, ma non ha ancora risolto il nodo legato alla partenza di Vogliacco. Il ritorno in giallorosso dell'ex Pordenone, di proprietà del Genoa, non è da escludere al 100% ma, oltre alla società che ne detiene il cartellino e che potrebbe dunque tenerlo nella propria rosa, su di lui si sono accesi i fari anche di altre società della cadetteria come il Bari.

GLIK - Il polacco parteciperà ai mondiali e, dunque, salterà un buon numero di gare visto che la Serie B proseguirà il suo cammino anche durante la kermesse qatariota. A questo va aggiunto il suo ingaggio elevato: due elementi che potrebbero portare le parti alla separazione. Sul polacco potrebbe esserci ancora l'interesse dell'Udinese e del Bologna in massima serie ma non è escluso nemmeno un suo trasferimento all'estero, dove potrebbe, magari, strappare un contratto più lungo e con un ingaggio che non lo faccia scendere al di sotto di quello attuale.

BARBA - Barba è stato un elemento importantissimo nella scorsa stagione per gli equilibri difensivi del Benevento. Anche sull'ex Empoli c'è l'interesse di diverse società, sia in Serie A, Sampdoria e Lecce, che in B. Il D.s. Foggia, nella conferenza stampa tenuta con mister Caserta, è stato chiaro: nessuno è incedibile ma solo per la giusta offerta. Ovviamente, prima di cedere un calciatore come Barba, il Benevento dovrebbe avere già in mano un sostituto all'altezza.

LETIZIA E GLI ALTRI TERZINI - La fascia sinistra della difesa è ben coperta dalle conferme di Foulon e Masciangelo mentre a destra bisognerà necessariamente fare qualcosa dopo il rientro di Elia all'Atalanta. Il Benevento non ha esercitato il diritto di riscatto per l'ex Juve Stabia ma non disdegnerebbe di avere per una ulteriore stagione il ragazzo in prestito, anche perché, vista l'età, non occuperebbe posti nella lista "over". Non dovesse chiudersi questa operazione, Foggia sta già scandagliando il mercato alla ricerca di un elemento che possa, non solo essere una riserva di Letizia, ma che addirittura si giochi il posto con il capitano giallorosso che ha chiuso la stagione privo di energie per il lungo tour de force al quale è stato sottoposto specie in chiusura di torneo.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B