Pisa. D'Angelo: "Crediamo nella rimonta aiutati dal nostro pubblico" - I AM CALCIO BENEVENTO

Pisa. D'Angelo: "Crediamo nella rimonta aiutati dal nostro pubblico"

BeneventoSerie B

Mister Luca D'Angelo, allenatore del Pisa, ha risposto alle domande dei media nella conferenza stampa che precede la gara di domani sera valida come ritorno della semifinale play-off contro il Benevento. Queste le parole del tecnico nerazzurro:

"Capita di preparare un certo tipo di partita ma poi succedono cose che fanno cambiare tutto. Servirà intelligenza nel capire che la partita può svilupparsi anche in più di 90'. Ovviamente cercheremo di fare subito il gol che ci permetterebbe di passare il turno ma anche se arrivasse al novantesimo andrebbe bene comunque.

Hermannsson oggi si allena col gruppo e quindi valuteremo le sue condizioni. Stesso discorso per De Vitis: prima della rifinitura non posso dire nulla. Ovvio che, essendosi allenati a parte in questi giorni, la loro presenza è in dubbio. Ho diversi calciatori che possono giocare al centro della difesa, non toglierò necessariamente Birindelli dalla fascia.

I ragazzi vogliono giocare la partita al massimo perché sanno che in caso di passaggio del turno andremmo a giocarci la Serie A. Ci siamo allenati bene e, nonostante farà caldo, non vedo problemi all'orizzonte.

Crediamo nella rimonta perché giochiamo in casa, con i tifosi che ci aiuteranno durante la gara. Inoltre perché non meritavamo di perdere l'andata.

Non so che atteggiamento avrà il Benevento, sono forti soprattutto quando hanno loro la palla. Tendo ad escludere che vengano qui per fare le barricate.

Torregrossa si è allenato bene negli ultimi due giorni e sta bene e potrebbe giocare dall'inizio. Anche Benali è a disposizione e si è allenato sempre con la squadra. Nicolas è pronto per la partita di domani altrimenti non avrebbe giocato nemmeno la partita dell'andata. Marsura si è allenato col gruppo dopo un mese, nella rifinitura valuteremo come ha risposto il fisico.

Formazione? Posso fare qualche cambio come potrei non farne. A Benevento non eravamo andati per difenderci, loro hanno fatto più possesso ma le occasioni pericolose sono state a nostro favore. Abbiamo schierato tre attaccanti e due terzini molto offensivi, come d'altronde fatto in tutto il campionato.

Dopo l'andata non ero arrabbiato perché abbiamo giocato bene e ora penso solo alla partita di domani. Non recrimino sui risultati perché non mi interessa. Il risultato ha detto che hanno vinto loro e per me sarebbe stato più giusto il pari: se domani vinciamo noi e sarebbe stato più giusto un pareggio andrà bene lo stesso.

Dovremo fare noi la partita sotto tutti i punti di vista. Dovremo giocare sapendo di avere il nostro pubblico che ci spinge e questo deve essere uno sprone per tutti. Poi serviranno tecnica e tattica, tutte componenti che servono per affrontare la partitaCrediamo.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO PISA Serie B
Mister Luca D'Angelo, Pisa
Mister Luca D'Angelo, Pisa