Ascoli. Sottil: "Giocheremo come sempre per vincere, niente calcoli" - I AM CALCIO BENEVENTO

Ascoli. Sottil: "Giocheremo come sempre per vincere, niente calcoli"

BeneventoSerie B

L'allenatore dell'Ascoli, mister Andrea Sottil, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Benevento, valido per il turno preliminare dei play-off di Serie B. Queste le parole del tecnico bianconero ai media:

"Il campionato è finito e ora tutto si azzera. Quando si giocano i play-off tutte le squadre arrivano in maniera diversa. Noi ci arriviamo bene, il Benevento, di sicuro, non è contento perché è una squadra costruita per vincere. Ora, però, tutto questo non conta nulla: si parte alla pari. Noi giocheremo secondo il nostro modo solito.

Voglio ringraziare, da parte mia e di tutto l'Ascoli, i nostri tifosi e l'intero popolo ascolano perché ci hanno sempre sostenuti ed incoraggiati anche nei momenti negativi, e ce ne sono stati. Mi hanno fatto sentire sempre a casa, mi hanno adottato. Se i calciatori sono l'anima della città, i tifosi ne sono il cuore: un binomio che sta diventando una coesione perfetta. Sono orgoglioso di allenare l'Ascoli. 

Queste partite bisogna gestirle con serenità, mantenendo l'identità che la squadra ha sempre avuto e che ci ha consentito di arrivare fino a qui. Non bisogna fare calcoli, tranne quello di giocare come abbiamo sempre fatto. Abbiamo fatto un fantastico percorso che ci ha permesso di arrivare a giocarci questa partita, lo abbiamo fatto in crescendo migliorandoci costantemente sotto tutti gli aspetti. Dovremo pensare solo a giocare per vincere. La settimana è stata all'insegna della serenità, dell'entusiasmo e di tanto lavoro. Abbiamo la fortuna di giocare in casa davanti ai nostri tifosi e ci faremo trovare pronti.

Servirà serenità e lucidità perché la rabbia annebbia la mente, in tutte e due le fasi: la componente mentale fa la differenza, specie in queste partite, per questo non vanno caricate più di tanto. L'osare fa parte della nostra mentalità: giochiamo solo per vincere sapendo che di fronte avremo una corazzata come il Benevento, con ottimi elementi nei titolari e nelle alternative. 

Spiace per D'Orazio, che sarà assente per squalifica, perché era in ottima forma. Il resto della squadra sta molto bene, la condizione fisica è ottima e ho tutti a disposizione. Ringrazio i miei collaboratori e la disponibilità dei ragazzi per il lavoro fatto". 

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B
Mister Andrea Sottil, Ascoli
Mister Andrea Sottil, Ascoli