Alessandria-Benevento 2-0: ospiti irriconoscibili, grigi di carattere - I AM CALCIO BENEVENTO

Alessandria-Benevento 2-0: ospiti irriconoscibili, grigi di carattere

Il "Moccagatta" di Alessandria
Il
BeneventoSerie B

Il Benevento cade al "Moccagatta" contro l'Alessandria: i padroni di casa si impongono per 2-0 con una rete per tempo: le marcature portano le firme di Lunetta e Chiarello.

Mister Caserta, per il Benevento, sceglie di confermare Moncini al centro dell'attacco e schiera Barba dal 1', al rientro in difesa, con Gli che ritorna in panchina. Nei "grigi" di Moreno Longo c'è Casarini accanto a Corazza che, nel match di andata, rifilò tre reti alla Strega nella sconfitta per 4-3.

Nel primo tempo sono i padroni di casa a mettere subito in chiaro le cose cominciando all'attacco e pressando costantemente gli ospiti. Primo squillo al 13' con un tiro al volo di Ba ma la palla è alta sopra la traversa. Al 29' cross di Lunetta dalla sinistra per Pierozzi ben appostato sul secondo palo ma Masciangelo devia provvidenzialmente in corner. Al 38' l'Alessandria passa in vantaggio: cross di Mantovani dalla destra, Vogliacco allontana ma la palla termina sui piedi di Lunetta che se la aggiusta sul destro e la mette sul secondo palo alle spalle di Paleari. Al termine del secondo dei 2' di recupero concessi dal signor Rapuano, Letizia serve Moncini ma Pisseri chiude lo specchio della porta all'attaccante del Benevento. La prima frazione si chiude, quindi, sull'1-0.

Nella ripresa, mister Caserta inserisce subito Forte per un Moncini in chiaro-scuro ma la mossa non sortisce grossi effetti. Al 51', punizione calciata da Calò, una sorta di corner da distanza ravvicinata, Tello colpisce di testa ma c'è la deviazione di un difensore dei padroni di casa a sventare il pericolo. Un minuto dopo, triangolazione in velocità tra Insigne e Forte ma Pisseri anticipa quest'ultimo al momento di concludere. Al 54' arriva il raddoppio dell'Alessandria: corner dalla destra, dopo una serie di deviazioni la palla termina sul destro di Chieello che calcia di prima intenzione e batte Paleari complice un lieve tocco di Barba. Al 62' il Benevento va vicinissimo al gol che riaprirebbe il match: angolo di Calò dalla destra, Tello ci prova con la coscia ma Pisseri si produce in un intervento provvidenziale e sventa. Nonostante la girandola di sostituzioni e i 7' di recupero concessi dall'arbitro, il risultato finale è di 2-0 per l'Alessandria che frena la corsa del Benevento e conquista tre punti importanti per la corsa alla salvezza.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B