Benevento-Monza 3-1: i giallorossi ingranano la quinta, brianzoli in 9 - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento-Monza 3-1: i giallorossi ingranano la quinta, brianzoli in 9

Roberto Insigne, Benevento
Roberto Insigne, Benevento
BeneventoSerie B

Il Benevento supera per 3-1 il Monza nel recupero della 18a giornata non disputata prima di Natale per il mancato arrivo nel Sannio dei brianzoli fermati dalla Asl locale per un focolaio covid. 

Mister Caserta, con diversi assenti, presenta Moncini al centro dell'attacco vista l'assenza di Lapadula, non convocato per le problematiche relative alla sua cessione, e Glik accanto a Vogliacco al centro della difesa con Barba, rientrato da poco dopo il covid, in panchina. Nel Monza, Stroppa, anch'egli alle prese con varie defezioni, lascia inizialmente in panchina i due nuovi arrivati Ramirez e Molina.

Passano solo 8' dal fischio di inizio ed il Benevento passa in vantaggio: palla persa da Donati, recupero di Tello che riparte e serve Insigne in profondità. L'esterno napoletano supera l'ex compagno Caldirola e fredda Di Gregorio sul proprio palo con un preciso rasoterra. La replica del Monza arriva solo al 26' con Carlos Augusto il cui destro trova l'intervento in tuffo di Paleari, la palla termina sui piedi di Mazzitelli che rimette al centro per Colpani che, però, non trova il tap-in vincente. Tra il 28' ed il 37' il Monza resta in 9 uomini per le espulsioni di Mazzitelli, per doppia ammonizione, e di D'Alessandro per fallo da ultimo uomo. I giallorossi sfruttano il doppio uomo in più e vanno di nuovo in rete a 40': angolo dalla destra calciato da Calò, torre di testa di Moncini per Tello che, col destro, insacca alle spalle di Di Gregorio. La prima frazione si chiude sul 2-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa, follia di Tello dopo 1' che riapre il match: il colombiano tocca palesemente la palla con la mano in area e l'arbitro Valeri assegna il penalty. Dagli 11 metri Valoti dimezza lo svantaggio. Il Benevento si riorganizza e riprende a macinare gioco. Al 51' Di Gregorio salva la sua porta su Moncini che era stato servito da Insigne: la punta giallorossa, a pochi passi dalla porta brianzola, trova il provvidenziale intervento del portiere del Monza che respinge. Al 76' la Strega chiude il match: cross con il contagiri di Masciangelo dalla sinistra per Moncini che anticipa Caldirola e buca Di Gregorio. All'80' i padroni di casa sfiorano anche la quarta rete con Brignola che, servito da Foulon, calcia troppo centralmente e Di Gregorio respinge. Al triplice fischio finale, quindi, il Benevento batte il Monza per 3-1 e allunga a cinque la striscia di vittorie consecutive e sale al secondo posto in classifica agganciando il Brescia a quota 34 punti, -4 dalla vetta occupata dal Pisa.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B