Virtus San Nazzaro. Vittoria in Coppa contro il forte Pontelandolfo - I AM CALCIO BENEVENTO

Virtus San Nazzaro. Vittoria in Coppa contro il forte Pontelandolfo

Giovanni Ricci, Virtus San Nazzaro
Giovanni Ricci, Virtus San Nazzaro
BeneventoCalcio a 5

Risorge in coppa la Virtus San Nazzaro contro una squadra tosta come il Pontelandolfo che, a punteggio pieno insieme al Palazzisi, è la capolista indiscussa del campionato di serie D. La squadra del presidente Ciampi dunque, si rialza nella giornata in cui le premesse erano tutt’altro che buone dato che, tra le tante indisponibilità, all’ultimo momento si è aggiunta quella di Mirko Reale, l’unico portiere rimasto a disposizione di mister Camerlengo, costretto dunque a schierare tra i pali il pivot Giovanni Ricci.

Come spesso succede nello sport, le tante difficoltà hanno avuto il merito di compattare la squadra, che ha sfoderato sostanzialmente la migliore partita della stagione grazie ad una prestazione lodevole sotto il profilo dell’impegno, della qualità e della determinazione. Una vittoria costruita dopo un primo tempo iniziato in sordina, subito sotto di una rete, e terminato in crescendo, tanto da riuscire a ribaltare il risultato prima del fischio della prima frazione di gioco.

Sulle ali dell’entusiasmo, ne è scaturito un secondo tempo quasi perfetto in cui, per i padroni di casa, la coppia goal del primo tempo, Maiello-De Crosta, ha concesso il bis portando addirittura a tre le reti di vantaggio. Con un rigore all’ultimo minuto, il Pontelandolfo ha accorciato le distanze rendendo meno amara la sconfitta.

"Gara intensa ed emozionante - annuisce Camerlengo a fine gara - contro un’ottima squadra. Siamo in credito con la fortuna, questa vittoria ci voleva per i ragazzi, per la società e per l’ambiente, non meritiamo affatto l’attuale classifica”.

Maurizio Morante