Sp. Pietrelcina-Sessana 1-0: decide De Guglielmo, biancazzurri secondi - I AM CALCIO BENEVENTO

Sp. Pietrelcina-Sessana 1-0: decide De Guglielmo, biancazzurri secondi

Pol. Sp. Pietrelcina-Sessana
Pol. Sp. Pietrelcina-Sessana
CasertaPromozione Girone A

La Sessana esce sconfitta dalla trasferta al “Mastronardi” contro lo Sporting Pietrelcina, i gialloblù lottano, ma non riescono a portare punti a casa.

Le formazioni. Out Monaco Di Monaco, Quintigliano e Lunardo, il tecnico Capaccione schiera il 4-3-3 con Bianco e Nugnes a supporto di Marraffino. I padroni di casa, secondi in classifica, si schierano con il 4-4-2 con De Guglielmo e Fusco in attacco.

Primo tempo. Il match nei primi minuti è abbastanza equilibrato con i gialloblù che provano a fare la partita specialmente con il pallone gestito da Otranto. Al decimo minuto è il numero dieci aurunco Marcello Fava a provarci dalla distanza, si fa trovare pronto il portiere di casa Zotti che riesce a respingere con i pugni. Ma al 18’ è lo Sporting Pietrelcina a passare in vantaggio: recupero palla e tiro dalla distanza di Quattrocchi, Cioce riesce a respingere alla sua destra, ma sulla respinta si fionda De Gugliemo che insacca, a nulla serve il tentativo di intervento dell’estremo difensore gialloblù. Caricati dal vantaggio, lo Sporting Pietrelcina prova a spezzettare continuamente il gioco, gli ospiti al 27’ perdono per infortunio Esposito con Nardi che entra al suo posto. La Sessana attacca, lo Sporting Pietrelcina s’arrocca in difesa nel tentativo di resistere agli attacchi dei gialloblù, il primo tempo si conclude sull’1-0.

Secondo tempo. La ripresa segue il copione della prima frazione, gialloblù in predominio totale di campo, mentre lo Sporting manda al mittente tutti gli attacchi. I padroni di casa hanno una doppia occasione per chiudere i giochi con Fusco che però si lascia ipnotizzare da Cioce che si fa trovare pronto. Sotto una pioggia torrenziale e la “solita” perdita di tempo, lo Sporting alza il muro difensivo e i gialloblù offendono specialmente sull’out mancino non trovando il varco, ci provano dalla distanza sia Marraffino che Fava con una doppia timida conclusione. Passano i minuti e la Sessana rimane in pianta stabile nell’area dei padroni di casa alla ricerca del goal del pari, lo Sporting rimane in dieci per il brutto gesto di Fusco che colpisce al volto Cioce. Ultimi minuti infuocati, al 90’ l’esterno d’attacco Bianco si presenta davanti a Zotti e fallisce l’occasione per il pareggio grazie anche l’incredibile intervento del portiere di casa. Sessana in area nei sei minuti di recupero, ma al triplice fischio lo Sporting Pietrelcina festeggia una pesante vittoria. I gialloblù si staccano dalle due di coda, ma il calendario offre due match contro Lusciano, in Coppa Italia, e Teano per tornare subito a sorridere.

SPORTING PIETRELCINA: Zotti, Borrillo, Sciancalepore, Attanasio (73’ Panaggio), Varricchio D, Saginario, Ascione, Garzone, Fusco, Quattrocchi, De Guglielmo (86’ Varricchio). All. Catullo. A disp. Guarente, Pagliuca, Calandro, Della Concordia, De Girolamo, Morganella.

SESSANA: Cioce, Di Iorio, Abate, Buono, Esposito G (27’ Nardi), Zamparelli, Bianco, Otranto, Marraffino, Fava, Nugnes. All. Capaccione. A disp. Zippo,  Cimorelli, Castaldo, Riccio, Esposito B, Prestigiacomo, Talitro.

ARBITRO: Francesco Matrone di Torre del Greco

ASSISTENTI: Maurizio Greco – Ciro Lauro di Castellamare di Stabia

MARCATORE: 18’ De Guglielmo (SPC)

AMMONITI: Garzone, Zotti (SPC); Buono, Esposito G, Zamparelli (SES)

CORNER: 7-1 per la Sessana

RECUPERO: 1’ PT; 6’ ST

Marcello Librace

Ufficio Stampa ASD Sessana

La Redazione