Benevento-Pordenone 2-1: ospiti avanti, poi Elia-Di Serio la risolvono - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento-Pordenone 2-1: ospiti avanti, poi Elia-Di Serio la risolvono

Il "Vigorito" di Benevento
Il
BeneventoSerie B

Vittoria in rimonta per il Benevento sul Pordenone: al "Vigorito", succede tutto nel secondo tempo con gli ospiti che passano per primi in vantaggio prima di subire, nel giro di un solo minuto, prima il pareggio e poi il sorpasso dei giallorossi.

Mister Caserta sopperisce all'assenza dei due terzini titolari, Letizia e Foulon, con Elia e Masciangelo; Improta ed Insigne agiscono sugli esterno offensivi in appoggio al solito Lapadula. Nei neroverdi, mister Tedino sceglie Butic per guidare l'attacco con Kupisz e Cambiaghi larghi.

Benevento subito pericoloso, al 3', con un tiro di Ionita che Perisan vola a mettere in corner. Ancora giallorossi pericolosi al 9' con Improta che scatta in area e calcia sul primo palo da posizione defilata trovando la risposta di Perisan ben appostato. Il Pordenone non riesce a pungere e al 27' sono ancora i padroni di casa a sfiorare il gol con Viviani che piazza il destro ma trova al risposta di Perisan in angolo. La prima frazione scivola via fino al termine senza altri grossi scossoni, quindi al riposo si va sullo 0-0.

Nella ripresa, dopo 7', a passare per primi in vantaggio sono gli ospiti: Cambiaghi ruba palla a metà campo, arriva quasi sul fondo e mette al centro per Butic che arriva a rimorchio e mette con precisione, di sinistro, nell'angolo alla destra di Paleari. Il Benevento si riorganizza, mister Caserta inserisce Brignola e Di Serio per Improta e Acampora, e la partita cambia nel giro di un minuto. Al 62', sugli sviluppi di un angolo, la palla finisce sui piedi di Elia che calcia dal limite non lasciando nessuno scampo a Perisan, che non prova nemmeno l'intervento. Un giro di lancette dopo, lancio dalle retrovie per Lapadula che entra in area e scarica per l'accorrente Di Serio che mette di nuovo alle spalle del portiere del Pordenone. All'81', ospiti vicini al pareggio con Folorunsho che, su sponda di Sylla, mette di testa poco alto sopra la traversa a tu per tu con Paleari. Al 45' doppia occasione per Lapadula che prima calcia in braccio a Perisan, solo davanti all'estremo difensore neroverde, e poi mette di poco a lato con un gran sinistro a girare dal limite. Dopo 5' di recupero, il direttore di gara decreta la fine del match: il Benevento supera il Pordenone per 2-1.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B