Reggina. Aglietti: "Benevento forte ma so come metterlo in difficoltà" - I AM CALCIO BENEVENTO

Reggina. Aglietti: "Benevento forte ma so come metterlo in difficoltà"

Mister Alfredo Aglietti, Reggina
Mister Alfredo Aglietti, Reggina
BeneventoSerie B

La Reggina di mister Aglietti affronterà domani il Benevento al "Granillo" anche per riscattare brutta sconfitta subita contro la Cremonese. Ed è proprio dal k.o. con i grigiorossi che il tecnico degli amaranto è partito nella conferenza stampa che precede l'impegno contro la Strega:

"L'ultima sconfitta ci ha molto amareggiato, specie per quanto visto nel secondo tempo. Ci siamo parlati per capire gli errori commessi ma dopo il primo tempo non avremmo immaginato un k.o. del genere. E' successo ma non si dovrà ripetere.

Il Benevento è una squadra forte ma so come metterli in difficoltà. Sono molto forti negli ultimi 30 metri nei quali possono sfoggiarare velocità e qualità. Ogni partita è difficile e, nel corso della stessa, possono cambiare tante cose. Dovremo aggredirli da subito. I miei ragazzi stanno bene e una sconfitta non deve toglierci certezze perché certe cose capitano nell'arco di una stagione. La serenità è importante perché la testa gioca un ruolo fondamentale sia in positivo che in negativo.

Da un punto di vista tecnico-tattico non farò grossi cambiamenti. Sono i risultati che condizionano i giudizi. L'assetto non lo cambierò perché alle sue spalle c'è la nostra filosofia di gioco e non sarà una sconfitta a farmela cambiare.

Solo Menez non è in forma e, probabilmente, non verrà convocato: il problema è al suo tendine d'Achille. Adjapong sta bene e l'unico dubbio è se faro giocare dall'inizio oppure no. Rivas non ha problemi ma sta pagando lo scotto di una scarsa preparazione atletica: va gestito perché si tratta di un calciatore che può darci molto".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO REGGINA Serie B