Benevento. Caserta: "Lapadula sta bene e potrebbe essere titolare" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Caserta: "Lapadula sta bene e potrebbe essere titolare"

Mister F. Caserta, Benevento
Mister F. Caserta, Benevento
BeneventoSerie B

Giorno di conferenza stampa per mister Caserta: l'allenatore giallorosso ha parlato ai media in vista della gara sul campo dell'Ascoli, attualmente in testa alla classifica. Queste le parole del tecnico della Strega: 

"Lapadula è rientrato da poco e si è allenato con la squadra negli ultimi due giorni quindi è a disposizione. Elia e Improta sono due soluzioni per le fasce ma ci sono anche altri calciatori utilizzabili in quei ruoli.

Glik sta bene, è rientrato dall'impegno con le nazionali con qualche acciacco. Per noi è un calciatore importante e sarà della gara anche se Vogliacco ha fatto bene.

Anche Acampora sta bene, ha preso condizione fisica anche se gli manca ancora il ritmo partita. Vedremo se lo utilizzeremo dall'inizio o a gara in corso.

Con il Lecce non abbiamo fatto una bella partita anche per i meriti della squadra avversaria. Abbiamo bisogno di lavorare tanto perché c'è tanto da migliorare: i margini sono notevoli. Nella testa dei calciatori è importante il concetto del lavoro settimanale.

Non penso al contorno della partita ma a quello che dobbiamo fare in campo. Troveremo una squadra di qualità e che sta facendo benissimo in questo inizio di campionato. Dicono di essere costruiti per salvarsi ma hanno calciatori che sono un lusso per la categoria.

Con Sau possiamo giocare sia con lui nel ruolo di prima punta che con il sardo come sottopunta. Sicuramente con un uomo vicino rende di più ma anche da solo è abile nel trovare gli spazi. Sono valutazioni che vanno fatte di partita in partita.

Sottil è un ragazzo disponibile, lo rivedrò con piacere dopo averci giocato insieme a Catania. E' andato ad Ascoli trovando una situazione difficile e ha dimostrato bravura ottenendo la salvezza e poi cominciando bene questa stagione. Sarà una partita difficile perché oltre alla bravura della squadra c'è anche quella dell'allenatore.

Della partita contro il Lecce l'aspetto positivo è stato quello di non subire gol pur soffrendo. Da qui bisogna ripartire perché non prendere gol è importantissimo. 

Una squadra che non segna per due partite non mi preoccupa ma quello che conta è arrivare sotto porta ed essere pericolosi. Ci sono momenti in un campionato nei quali fai un tiro e segni e altri nei quali ne fai cinque senza segnare. Lapadula è un calciatore che alza il tasso tecnico e spero che potremo contare su di lui al 100% nelle prossime partite.

Viviani è stato un acquisto ponderato bene. E' un giovane ma ha caratteristiche importanti e può giocare sia in una mediana a due che a tre. E' un ragazzo di sicuro affidamento in un reparto che conta già elementi importanti. Le sue qualità tecniche e fisiche si sposano bene con l'intero reparto.

Vogliacco ha fatto bene ed è giovane e bravo. Davanti a lui ci sono Glik e Barba che sono gli elementi di maggiore esperienza ma so che posso contare sempre su di lui".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B