Benevento. Vigorito: "Inizia un nuovo ciclo ma senza comprare Ronaldo" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Vigorito: "Inizia un nuovo ciclo ma senza comprare Ronaldo"

Il Pres. O. Vigorito, Benevento
Il Pres. O. Vigorito, Benevento
BeneventoSerie B

Il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, a margine della presentazione del francobollo che celebra i 175 anni del pastificio Rummo, ha parlato dei programmi per la nuova stagione della compagine giallorossa. Queste le parole del numero uno della Strega:

Abbiamo qualche contatto forte ma qualcuno dei candidati deve prima risolvere i problemi contrattuali con la propria società. Il nuovo corso è cominciato a prescindere da chi sarà il nuovo tecnico. Abbiamo dei concetti generali sui quali basarlo: anzitutto non dobbiamo farci prendere dalla fretta di risalire in A perché se vuoi una cosa di fretta allora non accade. Servono delle basi solide.

Con la separazione da Inzaghi è finito un ciclo e bisogna cominciarne un altro. Dobbiamo abbandonare l'idea di poter prendere calciatori alla Ronaldo o simili. La nostra è una città di provincia che, in caso di ritorno in A, dovrà farlo con la coscienza che quel mondo non è proprio quello che ci augureremmo. Questo calcio penalizza gli ultimi arrivati.

Il movimento sta cambiando: basti pensare che otto club di A sono in mano a fondi internazionali. Il Como, ad esempio, è di proprietà di uno cento uomini più ricchi al mondo; senza pensare a Milan, Roma e altre. Noi non possiamo competere dal punto di vista finanziario e allora dobbiamo pensare a strategie che ci portino ad ottenere risultati in modo da essere tutti compartecipi, non un uomo solo o una sola società. Questa è la svolta e tutti devono capirla. 

Abbiamo bisogno di costruire solide fondamenta, quindi sviluppare un settore giovanile creando realtà. Questa mattina ho assistito alla partita dell'Under 17 che è entrata tra le prime otto squadre d'Italia. Loro sono il nostro futuro. Se si affermeranno con i nostri colori sarà un bene, se dovessimo aver bisogno di comprare i campioni del mondo per la Serie A allora vuol dire che non possiamo farla".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B