Benevento. Mercato in uscita: primo obiettivo, abbassare monte ingaggi - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Mercato in uscita: primo obiettivo, abbassare monte ingaggi

O. Kragl, Benevento
O. Kragl, Benevento
BeneventoSerie B

Il Benevento sarà chiamato, nella prossima sessione di mercato, oltre a piazzare gli acquisti giusti per l'allenatore che verrà, anche a sfoltire la rosa in modo da abbassare il monte ingaggi che, attualmente, è oggettivamente alto per una compagine di Serie B.

Il primo a partire sarà Kamil Glik, che grava oltremodo sul budget visto il suo compenso da 2,5 milioni di euro a stagione. Il centrale polacco ha fatto pervenire una dichiarazione d'amore al Torino, sua ex squadra, ed il fatto di giocare gli Europei con la Polonia potrebbe agevolarne la cessione.

Ci sono "sirene" dalla massima serie anche per Gianluca Lapadula: la punta ex Lecce interessa al neopromosso Empoli e al Bologna. Con i toscani si potrebbe imbastire uno scambio con La Mantia, profilo gradito al club giallorosso, mentre gli emiliani sarebbero interessati solo all'eventuale prestito.

Rientreranno al Benevento anche i giocatori che nell'ultima stagione sono stati, a loro volta, girati in prestito: si tratta, tra gli altri, di Antei, Kragl, Vokic e Basit. Tra questi, chi ha maggior mercato è Kragl che potrebbe essere usato anche come pedina di scambio con il Perugia per arrivare a mister Caserta. 

Nessuna novità, invece, per quanto riguarda i rinnovi di Hetemaj e Viola: verosimilmente, a meno di richieste specifiche da parte dell'allenatore che siederà sulla panchina giallorossa, i due verranno lasciati liberi di cercarsi una nuova destinazione in regime di svincolo. 

Per quanto riguarda, invece, i pezzi "pregiati" della rosa giallorossa, Gaetano Letizia Lorenzo Montipò, legati alla Strega da un altro anno di contratto, al momento non si registrano offerte pervenute ufficialmente alla società del presidente Vigorito.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B