Lazio-Torino: Inzaghi lotta per il record, Nicola per la salvezza - I AM CALCIO BENEVENTO

Lazio-Torino: Inzaghi lotta per il record, Nicola per la salvezza

S. Inzaghi (Lazio) e D. Nicola (Torino)
S. Inzaghi (Lazio) e D. Nicola (Torino)
BeneventoSerie A

Domani sera all'"Olimpico", fischio di inizio alle 20:45, dirige Fabbri, si disputerà il recupero della 25a giornata tra Lazio e Torino, gara importantissima soprattutto per i granata che, con un pareggio, potrebbero festeggiare la salvezza in massima serie. I capitolini, dal canto loro, non hanno molto in palio se non un particolare record al quale mister Simone Inzaghi tiene:

"Siamo reduci dalla delusione della sconfitta nel derby e quindi vogliamo onorare l'ultima gara all'"Olimpico" della stagione. Inoltre, c'è il record di vittorie consecutive in casa che vogliamo centrare. Mancherà Acerbi che, oltre ad essere squalificato, è anche infortunato. Sicuramente mancherà anche Correa mentre per gli altri valuteremo sia nell'allenamento di rifinitura che in quello di domattina", le dichiarazioni del tecnico della compagine biancoceleste. 

Le parole di Simone Inzaghi suoneranno sicuramente dolci al fratello Filippo, allenatore del Benevento che spero in una vittoria biancoceleste per giocarsi poi la salvezza nell'ultima di campionato in casa del Torino. Di avviso diverso, ovviamente, è Davide Nicola, allenatore dei granata:

"Dopo la partita contro lo Spezia abbiamo analizzato lo stato emotivo per capire se la lunghezza d'onda fosse quella giusta. Confrontarci con i tifosi è stato importante perché la saggezza mostrata ci ha convinto ulteriormente che dobbiamo solo ritrovare l'entusiasmo.

Il pareggio del Benevento non cambia le cose perché la nostra condizione è la stessa: dovevamo fare punti e li dobbiamo fare adesso. Abbiamo visto, però, nelle ultime due partite che se mettiamo troppa voglia rischiamo di essere contratti. Dobbiamo allenarci come sempre e lavorare sulla testa. Non modificheremo l'approccio alla partita perché Benevento e Crotone hanno pareggiato. Giocheremo sempre al meglio delle nostre possibilità pensando che ora la partita più importante è quella contro la Lazio". 

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie A