Benevento. Inzaghi: "Se non chiudiamo le partite è colpa nostra" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Inzaghi: "Se non chiudiamo le partite è colpa nostra"

Mister F. Inzaghi, Benevento
Mister F. Inzaghi, Benevento
BeneventoSerie A

Mister Filippo Inzaghi, dopo il pareggio contro il Crotone che ha complicato moltissimo la strada per la salvezza del Benevento, ha così commentato la prestazione dei suoi ragazzi:

"Creiamo tantissimo ma non realizziamo. Se fai 19 tiri e segni solo un gol non chiudendo la partita poi rischi di subire il pareggio. Non è sempre merito del portiere avversario, dobbiamo farci un esame di coscienza. Sul gol si poteva far fallo e fermare l’azione. Abbiamo ancora una speranza e speriamo di potercela giocare a Torino domenica prossima.

Adesso nei miei calciatori c’è dispiacere, è ovvio. Però, come dicevo prima, se non chiudi le partite poi rischi che finiscano così.

La Lazio farà la sua partita nel recupero sperando che vinca così da darci la possibilità di giocarcela nell’ultima partita.

Ho dovuto fare cambi nel primo tempo per infortuni cosa che ci ha penalizzati nella ripresa con gli slot. Non cerco scuse perché se i portieri avversari sono i migliori allora una mano per la coscienza dobbiamo passarcela.

Ora valuteremo con la società cosa fare in vista di domenica. Abbiamo fatto un gran girone di andata non ripetuto al ritorno, speriamo di essere ancora vivi per domenica".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO CROTONE Serie A