Milan. Pioli: "La presenza di Ibrahimovic ci ha facilitato il compito" - I AM CALCIO BENEVENTO

Milan. Pioli: "La presenza di Ibrahimovic ci ha facilitato il compito"

Mister S. Pioli, Benevento
Mister S. Pioli, Benevento
BeneventoSerie A

E' un Pioli soddisfatto per la vittoria ottenuta dal suo Milan contro il Benevento per 2-0 ma soprattutto per la prestazione che l'ha accompagnata. Questo il commento del tecnico rossonero:

"Senza spirito di squadra non si va da nessuna parte, tanto meno noi che siamo una squadra forte ma non così tanto da poterci permettere di lesinare la fatica.

Ibrahimovic è un campione e fa crescere il valore della squadra e la qualità dei compagni: non averlo avuto per tanto tempo ci ha penalizzato ma ora sta bene ed è questo l’importante. Le due sconfitte le abbiamo subite anche a livello mentale ma questa sera ci siamo ripresi. Ha una intelligenza calcistica incredibile e gli piace fare il regista offensivo e dialogare con i compagni come ha fatto stasera.

La partita era importante sia dal punto di vista emotivo che di classifica. Non abbiamo avuto timore di giocare la palla e abbiamo attaccato bene gli spazi: ha richiesto uno sforzo fisico e mentale non indifferente. Dobbiamo, però, essere più attenti nelle marcature difensive e negli inserimenti offensivi.

Calhanoglu non ha ancora raggiunto il massimo del potenziale: è un calciatore che mi piace tantissimo per il suo modo di interpretare il ruolo. E’ uno da doppia cifra in termini di gol per la qualità al tiro; può arrivare in doppia cifra anche a livello di assist perché ne ha la possibilità.

L'area tecnica ci sostiene quotidianamente, è sempre attenta nel curare tutto: il club ci ha messo nelle condizioni migliori per lavorare bene. Parliamo di gente che conosce il calcio e che capisce certe situazioni: abbiamo tutto il supporto che ci serve per finire al meglio questa stagione".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO MILAN Serie A