Benevento-Sassuolo: numeri e curiosità del match del "Vigorito" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento-Sassuolo: numeri e curiosità del match del "Vigorito"

Il Benevento
Il Benevento
BeneventoSerie A

Il Sassuolo dell'ex De Zerbi si presenta al "Vigorito" per il match di lunedì sera contro il Benevento da imbattuto in Serie A nei confronti con i giallorossi: nei tre precedenti i neroverdi hanno totalizzato due vittorie ed un pareggio.

Dal canto loro i ragazzi di mister Filippo Inzaghi non colgono i tre punti tra le mura amiche dallo scorso 20 dicembre, quando batterono il Genoa per 2-0. Da allora, nei successivi otto match casalinghi, la Strega è uscita sconfitta quattro volte e pareggiato le rimanenti gare.

Il Sassuolo è reduce dalla sconfitta contro l'Inter e, in questa stagione, non ha mai perso due gare di fila: l'ultima doppia sconfitta risale allo scorso campionato quando, nel mese di luglio, i neroverdi finirono k.o. contro Milan e Napoli.

Il nome di Roberto De Zerbi è legato ad un piacevole ricordo per il Benevento: con lui alla guida tecnica, i giallorossi, nel dicembre 2017, colsero il primo punto in Serie A della propria storia. I tifosi giallorossi ricorderanno certamente la rete siglata dal portiere Brignoli che sancì il 2-2 finale contro il Milan allora allenato da Gattuso.

Il Benevento continua a detenere il primato per il maggior numero, in percentuale sul totale, di reti realizzate su calcio piazzato in questo campionato: il 53% dei gol siglati da Schiattarella e compagni, 16 sui 30 totali, sono arrivate su palla da fermo. Allo stesso tempo, e sempre in percentuale sul totale, i giallorossi, insieme proprio al Sassuolo, sono la squadra ad aver subito meno reti su calcio da fermo: il 20% del totale.

Marco Sau, attaccante del Benevento, ha nel Sassuolo una delle sue vittime preferite: ai neroverdi ha già siglato 4 gol in Serie A. Davanti agli emiliani si piazza il Genoa con 5 reti subite dalla punta sarda.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO SASSUOLO Serie A