Benevento-Torino 2-2: giallorossi beffati al 93', Viola ritorno e gol - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento-Torino 2-2: giallorossi beffati al 93', Viola ritorno e gol

N. Viola, Benevento
N. Viola, Benevento
BeneventoSerie A

Il Benevento è reduce da due sconfitte per 4-1, contro Atalanta e Crotone; il Torino, invece, dallo scialbo 0-0 contro uno Spezia in 10 uomini per tutta la partita che è costato la panchina a Giampaolo al quale è subentrato Davide Nicola.

Mister Inzaghi, che deve fare i conti con numerose assenze in tutti i reparti, lancia il ritrovato Viola dal 1’ in mediana: da vedere se il centrocampista calabrese occuperà il ruolo di Schiattarella o agirà da mezzala. Sulla linea dei trequartisti agirà Tello accanto a Caprari per dare manforte a Lapadula. Nei granata, Nicola conferma il 3-5-2 e schiera Rodriguez nei tre di difesa con Ansaldi come quinto di sinistra in mediana. Sarà, infine, Zaza il partner d’attacco di Belotti.

Al 9’ occasione sfumata per il vantaggio del Benevento: da un corner calciato dalla destra da Caprari, Glik mette in rete risolvendo una mischia davanti a Sirigu ma, dopo consulto VAR, il signor Giacomelli, arbitro dell’incontro, annulla per tocco di mano del centrale polacco. Al 26’ brutta palla persa da Barba davanti all’area giallorossa, Zaza ne approfitta e calcia in porta ma Montipò devia in angolo. Al 32’ il Benevento passa in vantaggio. Assist di Viola per Lapadula in area del Torino, l’attaccante giallorosso viene abbattuto da Sirigu in uscita. Per l’arbitro Giacomelli è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Viola che non lascia scampo al portiere granata. La gara continua ad essere molto spezzettata a causa dei molti falli commessi da ambedue le squadre. Dopo 4’ di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo: il Benevento va al riposo sull’1-0 grazie alla rete di Viola dagli undici metri.

Pronti-via nella ripresa e raddoppio del Benevento. Al 49’, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, dopo una serie di batti e ribatti, la palla termina sui piedi di Lapadula che va alla conclusione in diagonale e, complice una deviazione di Rodriguez, batte Sirigu. Passano solo due giri di lancette ed il Torino dimezza lo svantaggio: cross di Singo dalla destra e Zaza è pronto alla deviazione di testa alle spalle di un immobile Montipò. Al 62’ rete del pareggio annullata al Torino: Belotti tocca la palla con la mano prima che questa finisca a Zaza e, da questi, in rete. Si resta sul 2-1 per i giallorossi padroni di casa. Girandola di sostituzioni per entrambe i tecnici con Nicola che inserisce anche Verdi a supporto di Belotti e Zaza per lanciarsi a caccia del pareggio. All’83’ ci prova Hetemaj con un destro al volo che Sirigu disinnesca in calcio d'angolo. All’89’ ancora Zaza pericoloso con un diagonale da posizione defilata dopo cross dalla sinistra: la sfera sibila vicino al palo alla destra di Montipò e si perde sul fondo. Al terzo dei cinque minuti di recupero concessi da Giacomelli, il Torino agguanta il pareggio. Contropiede granata portato da Belotti che serve Zaza che, quasi in scivolata, calcia sul secondo palo battendo Montipò. Al triplice fischio, dunque, è 2-2 tra Benevento e Torino al “Vigorito”: mister Inzaghi si rammarica per l’occasione sprecata; mister Nicola comincia con un pareggio esterno la sua avventura sulla panchina granata.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO TORINO Serie A