Mercato. Attivo il Milan, Fiorentina e Parma hanno i colpi in canna - I AM CALCIO BENEVENTO

Mercato. Attivo il Milan, Fiorentina e Parma hanno i colpi in canna

G. Scamacca (a dx), Genoa
G. Scamacca (a dx), Genoa
BeneventoCalcioMercato

Il calciomercato invernale è sempre più nel vivo: il Milan ha ufficializzato l'arrivo di Mandzukic nella giornata di ieri e stamane ha annunciato l'avvenuta cessione, per la quale si aspettava solo il comunicato del club, di Conti che andrà a vestire la maglia del Parma.

Dall'Inghilterra arriva la notizia dello svincolo di Sokratis dall'Arsenal: il difensore greco interessa al Genoa, maglia che ha vestito dal 2008 al 2010 ma anche altre compagini italiane avrebbero chiesto informazioni al suo entourage.

Ci sono sempre più possibilità che Scamacca vesta la maglia della Juventus: il Sassuolo, proprietario del cartellino dell'attaccante dell'Under 21, potrebbe accettare anche la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto condizionato, però, ad un certo numero di presenze. La cifra per l'eventuale riscatto si aggirerebbe sui 20 milioni di euro più eventuali bonus.

Il Parma, dopo Conti, pensa a rinforzare anche il reparto avanzato: la società ducale ha in mano l'accordo con Franco Vazquez, fantasista del Siviglia. L'ex Palermo ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno ed il club andaluso accetterebbe un modesto contributo per lasciarlo andare in anticipo.

Il Torino, con l'arrivo di Nicola in panchina, vuole "mescolare" le carte in attacco: l'obiettivo è una punta che affianchi l'inamovibile Belotti. Tuttosport riferisce che sono tre i nomi "caldi": si tratta di Sanabria (Betis Siviglia), Simy (Crotone) e Diaw (Pordenone). In uscita dai granata potrebbe quindi esserci Zaza che sarebbe finito sul taccuino di Pasquale Foggia, D.s. del Benevento, alla caccia di un nuovo attaccante da affidare ad Inzaghi. Tuttavia la punta potrebbe essere anche inserita in un possibile scambio con il Cagliari: Zaza andrebbe in Sardegna, dove ritroverebbe Di Francesco, suo allenatore ai tempi del Sassuolo, mentre Pavoletti andrebbe a giocare all'ombra della Mole.

La Fiorentina ha bisogno di fosforo a metà campo: i viola avrebbero contattato Lasse Schone, svincolatosi dal Genoa, per sondarne la disponibilità ad accasarsi alla corte di Prandelli. Anche il Torino è interessato all'ex Ajax con il tecnico Nicola che lo ha già allenato in rossoblù.

Maurizio Morante