Benevento. Insigne: "Col Parma per me sarà una gara particolare" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Insigne: "Col Parma per me sarà una gara particolare"

R. Insigne, Benevento
R. Insigne, Benevento
BeneventoSerie A

Intervistato dai colleghi di Tuttomercatoweb, Roberto Insigne ha parlato del prossimo impegno del Benevento sul campo del Parma: una gara che sarà particolare per l'esterno giallorosso che rientra tra gli ex dei gialloblù. Con il Parma allora guidato da mister D'Aversa, infatti, Insigne conquistò la promozione dalla B alla A senza, però, poi essere riconfermato in massima serie. Queste le parole dell'esterno napoletano: 

"Per me sarà emozionante tornare al "Tardini". Spero di giocare perché per me sarà particolare. Sono una buona squadra con un mix di giovani e calciatori esperti. E' una partita che non va presa sottogamba.

Nel Benevento non sono molti i calciatori che hanno già giocato in Serie A ma il gruppo, cementato lo scorso anno, ha una mentalità che ci permette di dimostrare quanto valiamo anche in un campionato difficile come la massima serie. Il pari con la Juve, la vittoria con la Fiorentina e le belle prestazioni contro le compagini "top" ci danno la misura di quanta voglia ci sia di mantenere la categoria.

Il pubblico ci manca: la vittoria dello scorso anno è anche merito loro. Non sentire il loro calore allo stadio ci intristisce. Io, poi, sono uno di quei calciatori che si galvanizza quando gioca davanti ad un grande pubblico. Benevento l'ho scelta per due motivi: la società serie e il calore della piazza.

La Nazionale? Mi piacerebbe giocarci e di farlo insieme a mio fratello Lorenzo.

Inzaghi è uno che non molla un secondo. Se lo scorso anno abbiamo perso solo a Pescara è merito della sua dedizione. Anche quest'anno, dopo la serie di sconfitte, ha toccato i tasti giusti e ci ha caricati per ribaltare la situazione. La presenza del D.s. Foggia è un ulteriore nostro punto di forza: l'aver giocato a certi livelli gli permette di capire al 100% le dinamiche del campo. Il presidente Vigorito ce lo invidiano molti ma ce lo teniamo stretto. Dopo il pari con la Juve aveva gli occhi lucidi". 

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie A