Benevento. Letizia: "Nel calcio l'equilibrio è un fattore importante" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Letizia: "Nel calcio l'equilibrio è un fattore importante"

G. Letizia, Benevento
G. Letizia, Benevento
BeneventoSerie A

Intervistato dai colleghi del "Corriere dello Sport", Gaetano Letizia, terzino del Benevento e autore del gol che ha dato ai giallorossi il pareggio contro la Juventus nel match di sabato scorso al "Vigorito", ha parlato non solo della gara contro i bianconeri ma anche del ricordo di Diego Armando Maradona, della lotta per lo scudetto e dei prossimi impegni dei giallorossi. Questo un'estratto delle sue parole alla testata diretta da Ivan Zazzaroni:

"Quello contro la Juventus è sicuramente il gol più importante che ho segnato: anche se non ci ha dato la vittoria, ci ha permesso comunque di fermare una squadra che vince il campionato da nove anni senza interruzioni. Sono, però, sicuro che la Juventus quest'anno non si ripeterà: sono troppo Ronaldo-dipendenti. Io vedo messe meglio Napoli ed Inter.

La rete, come dimostrato dalla "M" che ho mimato, era dedicata a Diego Armando Maradona. Io non ho avuto il piacere di vederlo giocare ma, grazie ai racconti dei miei genitori e di mio zio, sono cresciuto con il suo mito. Diego era il simbolo della "10" e secondo me, lo ribadisco, quella maglia andrebbe ritirata da ogni squadra perché nessun altro sarà mai alla sua altezza. E se anche Messi dice la stessa cosa allora ci si dovrebbe davvero pensare.

Nel calcio ci vuole equilibrio: non eravamo fenomeni prima dello Spezia, non siamo diventati brocchi dopo e non siamo tornati ad essere fenomeni ora che abbiamo fatto due risultati importanti. Inzaghi è stato molto bravo a farci lavorare durante la sosta senza pensare alla battuta d'arresto avuta ed i frutti li stiamo vedendo.

Ora ci aspettano due trasferte che per noi sono due scontri diretti: con Parma e Sassuolo puntiamo a toglierci nuove soddisfazioni. Siamo migliorati: una gara come quella con la Roma, ad esempio, se la rigiocassimo oggi finirebbe con un punteggio diverso".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie A