Benevento. Il pari con la Juventus regala nuove certezze ad Inzaghi - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Il pari con la Juventus regala nuove certezze ad Inzaghi

G. Letizia, Benevento
G. Letizia, Benevento
BeneventoSerie A

Il 28 novembre 2020 sarà una data da ricordare per il Benevento ed i suoi tifosi: verrà ricordata come la prima volta in cui i giallorossi hanno fatto punti contro la Juventus. Il pareggio ottenuto dai ragazzi di Inzaghi sabato pomeriggio al "Vigorito" è arrivato a confermare il buon momento di forma dei giallorossi cominciato con la vittoria ottenuta nello scorso turno sul campo della Fiorentina.

Come a Firenze, mister Inzaghi si è affidato al "blocco" di calciatori che aveva trionfato nel campionato di Serie B: sabato pomeriggio erano 4 i nuovi arrivati sull'undici di partenza. Tatticamente, negli equilibri della Strega, si è di nuovo rivelata importante la presenza di Hetemaj come equilibratore della mediana. Importante è stata anche la tenuta difensiva dopo l'infortunio di capitan Caldirola: al posto dell'ex Inter e Werder Brema è subentrato Maggio con Barba che è scalato al centro. 

Buona di nuovo la prova di Riccardo Improta: l'esterno ha dapprima cominciato, insieme a Caprari, in appoggio alla punta per poi essere schierato come terzino destro al momento dell'uscita di Maggio. L'impegno e la corsa dell'ex Bari sono stati come al solito encomiabili al cospetto di avversari di assoluto valore.

Lapadula ha svolto un lavoro molto importante come unica punta: ha fatto a sportellate con l'intera difesa della Juventus, impresa già questa di non poco conto, e ha fatto salire la squadra facendola rifiatare nei momenti di maggior pressing degli ospiti.

Il migliore in campo è stato Gaetano Letizia e non solo per la bella rete che è valsa il pareggio alla fine dei 90': il "motorino" napoletano, visibilmente emozionato a metà gara quando ha dedicato il gol allo scomparso Diego Armando Maradona, ha messo in campo una prestazione fatta di grinta, corsa e voglia di portare a casa punti preziosi per il raggiungimento dell'obiettivo stagione.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie A