Benevento. Inzaghi: "Contro la Roma daremo il 120% senza snaturarci" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Inzaghi: "Contro la Roma daremo il 120% senza snaturarci"

Mister F. Inzaghi, Benevento
Mister F. Inzaghi, Benevento
BeneventoSerie A

Giorno di conferenza stampa per mister Pippo Inzaghi: l'allenatore del Benevento ha parlato ai media alla vigilia della partenza per Roma dove i sanniti affronteranno la squadra allenata da Fonseca. Queste le parole del tecnico della Strega:

"I nazionali sono rientrati senza problemi e, giocando domenica sera, hanno tempo per recuperare. Mancano due allenamenti prima della partita e avrò tempo per fare le mie valutazioni. Rientra anche Tello che è un giocatore importante per noi.

Lapadula si allena bene e penso che possa essere pronto. Starà a me decidere se schierarlo dal 1' o a gara in corso. Non è al massimo ma la condizione è buona. Come centravanti abbiamo anche Sau e il giovane Di Serio. Certo dispiace per Moncini ma le alternative ci sono.

Sau è sempre una garanzia, a prescindere da se giochi dall'inizio o se subentri a gara in corso. Se non avesse avuto un problema a poche ore dalla partita, avrebbe giocato titolare già contro l'Inter. Per me è uno dei titolare e so che posso sempre contare su di lui.

La Roma? Deve essere anzitutto un divertimento giocare contro squadre di questo calibro anche se nessuno scommetterebbe su di lui. E' una squadra che gioca all'attacco e servirà la partita perfetta. E' ovvio che non partiremo battuti ma andremo lì per fare la nostra partita. Noi dovremo dare il 120% e sperare che loro siano al 50%. Sono felice che i nostri tifosi stiano dimenticando il Benevento della passata esperienza in A ma dobbiamo tenere i piedi ben saldi per terra.

La mentalità dei ragazzi mi soddisfa, non dobbiamo avere paura. Se continueremo così la salvezza è alla portata. Sappiamo che dobbiamo crescere ma ci alleniamo bene e sono sereno. Sappiamo che per ridurre la differenza tecnica con altre squadre dobbiamo dare di più ma il fatto che non molliamo mai mi fa stare tranquillo. Anche contro l'Inter, nonostante la sconfitta, abbiamo giocato con fiducia nei nostri mezzi e con questa mentalità arriveremo alla salvezza. 

Per le fasce difensive ho tre calciatori per due posti. Maggio e Letizia sono due garanzie mentre Foulon è giovane e mi piace sia per il carattere che per la forza. Dovrà solo avere modo anche di sbagliare con tranquillità. Tello? E' una risorsa anche come terzino ma il suo ruolo è la mezzala.

La salute va messa al primo posto ma dobbiamo portare avanti il campionato. Seguiremo i protocolli ma siamo coscienti che potrà capitare che un calciatore salterà delle partite. 

L'assenza di Smalling non sposterà gli equilibri perché la Roma ha già giocato e bene anche senza di lui.

Viola sta bene e la prossima settimana rientrerà in gruppo. Spero di averlo già per il Napoli. Per noi è come avere un nuovo acquisto: sappiamo cosa può darci e sono felice per il suo rientro".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie A