Paolisi 2000 C5 Fem. Narducci e Russo: "Avventura molto stimolante" - I AM CALCIO BENEVENTO

Paolisi 2000 C5 Fem. Narducci e Russo: "Avventura molto stimolante"

G. Narducci e L. Russo, Paolisi 2000
G. Narducci e L. Russo, Paolisi 2000
BeneventoFemminile

Il Paolisi 2000 non finisce mai di stupire: anche quando la situazione è tragica ed il mondo dello sport paga pesanti conseguenze la società di Ivano Biondin propone una novità. Nasce, infatti, il Paolisi 2000 C5 Femminile e per parlare della nuova compagine abbiamo intervistato il portiere/team manager Giusy Narducci ed il capitano Lina Russo. Queste le loro parole alla nostra redazione:

Ragazze, cosa vi ha convinto ad abbracciare la causa del Paolisi 2000?

Innanzitutto siamo noi che ringraziamo il Paolisi 2000 per la possibilità che ci ha dato. Con Ivano Biondin, che ringraziamo profondamente, condividiamo la visione inclusiva ed aperta del fare sport. Il Paolisi è una grande società, da anni presente nella realtà calcistica regionale e questa nuova avventura è molto stimolante.

Il Paolisi 2000 si cimenta per il primo anno nel torneo femminile di C5: quali obiettivi vi ponete?

Dopo la stagione scorsa, non tanto positiva, ci proponiamo l'obbiettivo di continuare a crescere e di migliorare, cercando di portare a casa qualche punto. Il nostro è un progetto che è solo all'inizio di un percorso di crescita che ci porterà nel breve periodo, speriamo, alla creazione di una scuola calcio femminile.

Giusy, da calciatrice e da team manager: come si vive il doppio ruolo in una squadra di calcio?

È  un doppio ruolo che mi prende sia a livello personale che di atleta. Dedico tanto tempo alla cura dei dettagli, mi piace organizzare le attività della squadra, mi metto a disposizione delle mie compagne in campo come al di fuori, loro sanno che possono sempre contare su di me.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:PAOLISI 2000 Femminile