Ponte '98. Questione "Ocone, Fusco: "Sono deluso e amareggiato" - I AM CALCIO BENEVENTO

Ponte '98. Questione "Ocone, Fusco: "Sono deluso e amareggiato"

L'"Ocone" di Ponte
L'
BeneventoPromozione

Sono alquanto deluso, amareggiato e arrabbiato”. Così Marco Fusco, Presidente dell’Asd Ponte '98, all’indomani della "non disponibilità" da parte dell’amministrazione comunale di Ponte dell’affidamento dell’impianto sportivo "G. Ocone" al Ponte ‘98. 

Dunque è un vero e proprio fulmine a ciel sereno quello che è caduto sugli sportivi e sul popolo pontese. Già da tempo il sodalizio è alle prese con la richiesta di affidamento dell'"Ocone"; un sodalizio che milita nella categoria di Promozione, tecnicamente successiva alla serie B del Benevento Calcio ormai promosso in A.

Il  colloquio che ho avuto con il primo cittadino Marcangelo Fusco – racconta il numero uno del Ponte '98 – è stato a  dir poco deludente e a senso unico, insistentemente ha parlato in politichese, e quindi di chiacchiere insignificanti, frutto tra l’altro di pura fantasia, senza mai affrontare il vero argomento della discussione. Dopo 22 anni – continua Marco Fusco - c’è veramente poco da fare vista l’insensibilità, menefreghismo e distanza assoluta da una problematica che con buon senso e buon parlare sarebbe stata risolta in meno di un attimo. Ma evidentemente l’amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco, è probabilmente abituata a non avere buon senso e né tantomeno rispetto nei confronti del popolo pontese, della gioventù locale e di chi per più di 20 anni ha portato avanti l’argomento calcio nel nostro paese”.

Da qui le conclusioni del Presidente Fusco: “In merito alla questione dell’impianto sportivo "G. Ocone" noi non ci arrendiamo, anzi siamo all’inizio di un’estate incandescente. Ne vedremo delle belle”.

Ufficio Stampa Asd Ponte '98

La Redazione

Leggi altre notizie:PONTE '98 Promozione