Benevento. Inzaghi: "A Cremona per continuare la nostra corsa" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Inzaghi: "A Cremona per continuare la nostra corsa"

Mister F. Inzaghi, Benevento
Mister F. Inzaghi, Benevento
BeneventoSerie B

Mister Inzaghi, tecnico del Benevento, è tornato a parlare in conferenza stampa dopo lo stop per il covid-19 in vista del match dei giallorossi contro la Cremonese. Queste le parole del tecnico piacentino ai media:

CONDIZIONE - E' stato bello ritrovarsi e credo sia una bella iniezione di fiducia essere qui. Non so ancora come sta la mia squadra perché una sosta di tre mesi è un qualcosa di inedito. Qualche problemino, come tutte le altre squadre, lo abbiamo avuto. Non avremo Viola e Letizia perché il primo ha preso una botta al ginocchio ed il secondo ha un problema muscolare e non ho voluto rischiarlo. Sono sicuro che l'undici che andrà in campo darà il massimo così come i cinque che subentreranno. Dovremo cercare di ritornare ad essere quelli che eravamo prima della sosta.

CREMONESE - Non se per loro sia stato meglio giocare già una gara o magari arriveranno più stanchi. Come sempre guardo poco gli altri anche se sono contento per Bisoli che è un amico. Non mi hanno sorpreso le due vittorie perché conosco il valore della loro rosa: hanno valori da serie A. Per noi sarà una bella prova e sono curioso di vedere i miei ragazzi come si comporteranno: mi auguro che si divertano fin dall'inizio. Abbiamo a portata di mano un obiettivo straordinario che stiamo raggiungendo con un cammino altrettanto straordinario. Ci mancano 8 punti e vogliamo farli il prima possibile.

PAURE - Non ho mai pensato che ci scippassero la Serie A perché tutti hanno sempre elogiato il nostro lavoro. Nessuno ha mai messo in discussione il nostro lavoro. Il primo pensiero, nel caso non ci avessero fatto salire, è stato che avremmo rifatto la B e l'avremmo vinta comunque come fatto quest'anno.

MODULO - Al modulo non do grande importanza perché i miei ragazzi hanno dimostrato di saperne interpretare più di uno. Mancherà Viola e giocherà sicuramente Improta quindi il 4-4-2 è più di una idea, pur sempre consci che potremo cambiare durante la partita. Non penso che la Cremonese cambierà modulo per adattarsi a noi perché quello che stanno attuando ha dato già i suoi frutti. Sappiamo quello che affronteremo ma noi andremo lì per fare la partita e comandare il gioco come abbiamo sempre fatto. Si vince giocando bene e combattendo su ogni palla. 

RECORD - Domani abbiamo un record incredibile da centrare per le vittorie in trasferta: questo è uno stimolo in più che ci darà la spinta giusta.

CAMBI - Intendo utilizzare tutte le cinque sostituzioni perché non tutti avranno i 90' nelle gambe. Devo solo capire chi può fare tutta la gara e chi no visti i pochi allenamenti avuti. Sarà importante ruotare anche in chiave infortuni.

FESTA - Secondo me bisogna festeggiare la promozione anche se con le giuste precauzioni. Sono sicuro che vista la situazione si troverà anche la soluzione per portare un po' di pubblico allo stadio. Sarebbe importante per me ed i calciatori poter condividere le nostre vittorie con i nostri tifosi.

BALLOTTAGGI - Ho ancora molti dubbi riguardo la formazione: i ballottaggi li risolverò in base alla condizione dei ragazzi per cui potrebbe esserci qualche sorpresa.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B