Coronavirus Italia: 135.586 casi e 17.127 morti. Dati del 7 aprile - I AM CALCIO BENEVENTO

Coronavirus Italia: 135.586 casi e 17.127 morti. Dati del 7 aprile

LecceRubriche

Il quotidiano aggiornamento sui numeri della pandemia di Coronavirus in Italia. I dati sono aggiornati alle ore 18.00 del 7 aprile 2020 e forniti dalla Protezione Civile nella classica conferenza stampa. Vediamo quindi qual è la situazione nel nostro paese.

I DATI IN ITALIA - In Italia da quando è iniziata l'epidemia di Coronavirus, sono 135.586 le persone che hanno contratto il Virus, 3.039 nuovi infetti in più rispetto al dato di ieri. Di queste 17.127 sono decedute con un incremento di 604 rispetto a 24 ore fa e 24.392 sono guarite (+1.555 rispetto a ieri). Attualmente i soggetti positivi, quindi esclusi decessi e guarigioni, sono 94.067 (+880).

I DATI NEL MONDO Negli Stati Uniti i decessi per il virus hanno superato quota 10 mila(10.989) dei quali 1.150 nelle ultime 24 ore, mentre i casi di contagio sono saliti a 368.376 e i guariti a 19.828. In Spagna sale il numero delle vittime arrivate a 13.798 quindi 743 nuovi decessi nelle ultime 24 ore, come annunciato dal ministero della Salute iberico il totale dei contagiati è arrivato a 140.510. Nel Regno Unito 51.608 contagiati e 5.373 decessi, intanto Boris Johnson resta ricoverato in terapia intensiva visto che negli ultimi giorni i sintomi del virus non erano migliorati, è cosciente. La Germania ha registrato 3.834 casi di coronavirus nell'ultimo giorno che ha portato il bilancio complessivo a 99.225 persone infette. Le vittime dovute all'emergenza Covid-19 sono in tutto 1.607. Il numero di casi positivi da coronavirus in Israele è arrivato a 9.006 con 59 decessi. Questo è quanto riferisce il ministero della Sanità che spiega anche come tra i contagiati 700 sono in ospedale, 6.400 in isolamento domiciliare, mentre 800 si curano in stanze d'alberto messe a disposizione dall'autorità. Ad oggi circa 700 persona sono guarite e dimesse. In Cina si sono registrati 32 nuovi casi di contagio, in questo caso tutti importanti e nessuno interno. Altra buona notizia della Commissione sanitaria nazionale è che per la prima volta non si registrano nuovi decessi. Intanto a Wuhan ci si prepara alla revoca delle ultime restrizioni dopo quasi tre mesi di lockdown, a partire dalla mezzanotte, infatti, riprenderanno i voli, si potrà uscire dalla città in auto e le persone potranno riprendere a viaggiare in treno. In Corea del Sud 47 nuovi casi di infezioni che confermano il buon trend del giorno precedente tenendosi sotto quota 50(il totale è a quota 10.331). In Giappone 252 nuovi casi di contagio da coronavirus nelle ultime 24 ore, il Paese si prepara ad entrare nello stato di emergenza come ha annunciato oggi il primo ministro Shinzo Abe in conferenza stampa, l'emergenza sarà valida per sette delle otto regioni del Paese e partirà dalla mezzanotte di oggi. In Russia oltre mille nuovi casi di contagio(1.154) in 24 ore che hanno portato il totale del Paese a 7.497 con 54 decessi e 494 guariti. Putin aveva già deciso di lasciare aperte solo le attività essenziali e la maggior parte delle regioni russe sono al momento in lockdown. Intanto Cina e Russia hanno chiuso il proprio confine terrestre e il porto a Vladivostok dopo che si erano scoperti 59 casi di contagio di cittadini cinesi di ritorno della traversata. In Iran le autorità sanitarie hanno annunciato 2.089 nuovi infetti nell'ultimo giorno che portano il totale delle persone contagiate a 62.589. Il ministero ha inoltre comunicato ulteriori 133 decessi che portano il totale a 3.872.

Qui i dati delle Protezione Civile aggiornati giorno per giorno in Italia, per Regione e Provincia.

Matteo Pagano

Coronavirus 7 aprile 2020
Coronavirus 7 aprile 2020