S. Angelo a C. De Cristofaro: "Al calcio non penso, battiamo il virus" - I AM CALCIO BENEVENTO

S. Angelo a C. De Cristofaro: "Al calcio non penso, battiamo il virus"

Mister A. De Cristofaro, S. Angelo a C.
Mister A. De Cristofaro, S. Angelo a C.
BeneventoTerza Categoria Girone B

Tra le compagini maggiormente in forma al momento dell'interruzione dei campionati a causa del covid-19 c'era sicuramente il Sant'Angelo a Cupolo del presidente Zarro. L'undici santangiolese era saldamente in testa al girone B del campionato di Terza Categoria della provincia di Benevento con un margine di sette punti sul Ceppaloni Intercolline, prima delle inseguitrici. Per commentare questo periodo di stop forzato abbiamo contattato mister Antonio De Cristofaro, guida tecnica del Sant'Angelo.

Come vive la tua squadra l'emergenza e la conseguente quarantena?

Con estrema serenità dal punto di vista del risultato sportivo. Si tratta pur sempre di calcio dilettantistico dove il vero risultato è stare insieme due/tre giorni a settimana dentro e fuori al campo. Ecco, questo è quello che manca di più durante questa quarantena.

Come pensi si possa terminare e se si potrà terminare la stagione al momento in stand-by?

Davvero non ho idea e a dire il vero non ci sto pensando nemmeno. Credo sia difficile trovare una soluzione da qui a qualche mese perché la paura di stare a contatto con gli altri resterà fin quando non vi sarà la certezza di un vaccino. Nei campionati che contano prenderei in considerazione la classifica attuale e la considererei come classifica finale. Nel calcio dilettantistico è tutto molto relativo; se proprio qualcuno ci tiene a salire di categoria esiste il ripescaggio.

Avete pensato alle conseguenze post-virus? Pensi che una realtà piccola come la vostra potrà avere la forza di riprendere le attività quando tutto sarà finito?

Come ti dicevo prima non sto pensando minimamente al calcio in questo periodo: quando e se ripartirà l’attività sportiva mi dedicherò di nuovo con passione e lo farò con estrema serenità. Una piccola realtà come la nostra, proprio perché piccola, avrà bisogno dell’essenziale, il problema sarà superare il virus.

Maurizio Morante

Terza Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche