Coronavirus. Benevento. I dati forniti dal D.g. Ferrante del "San Pio" - I AM CALCIO BENEVENTO

Coronavirus. Benevento. I dati forniti dal D.g. Ferrante del "San Pio"

Azienda Ospedaliera "San Pio"
Azienda Ospedaliera
BeneventoFocus

Come comunicato dal Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “San Pio”, Mario Nicola Ferrante, nell'ospedale cittadino sono stati trattati 69 casi sospetti di Covid-19. Di questi 16 sono stati quelli accertati.

Sui 16, 14 sono ancora presenti sul territorio, 1 è guarito e 1 è deceduto. Dei 14 casi presenti, 3 sono in quarantena a casa perché non necessitano di assistenza ospedaliera. Sono 7 i casi di Covid-19 tra il personale sanitario: si tratta di 2 medici e 5 infermieri. Delle persone positive al Covid-19, 11 sono residenti a Benevento, 1 è della provincia di Napoli e 4 della provincia di Avellino. 

Il massimo dirigente dell'azienda ospedaliera cittadina ha poi fornito i numeri relativi ai posti per gli ammalati da Covid-19. Ad oggi ci sono 35 posti dedicati agli ammalati da Covid-19 e, nei prossimi giorni, si arriverà a 46. Il "San Pio" si è dotato di 14 respiratori per terapia sub-intensiva, 1 per terapia intensiva per adulti e uno per terapia intensiva per i neonati. Lo stesso ospedale si è anche dotato di un sistema robotizzato per la sanificazione dei locali.

Per quanto riguarda lo scottante tema dei 126 tamponi effettuati sul personale sanitario dell'ospedale, Ferrante ha comunicato che sono stati effettuati nonostante non fossero obbligatori. Mancano i risultati di 24 test ma non avendo queste persone manifestato sintomi è plausibile pensare che siano sani. Nella giornata di oggi, inoltre, arriverà presso il San Pio la macchina che consentirà anche presso il nosocomio cittadino l'analisi dei tamponi e da giovedì dovrebbe essere in piena operatività. 

Maurizio Morante