Venezia-Benevento 0-2: giallorossi spietati, Coda-Caldirola in gol - I AM CALCIO BENEVENTO

Venezia-Benevento 0-2: giallorossi spietati, Coda-Caldirola in gol

Il "Penzo" di Venezia
Il
BeneventoSerie B

Il Benevento è uno schiacciasassi e Inzaghi ottiene anche in trasferta le risposte che voleva dai suoi ragazzi e su un campo che conosce molto bene. Al "Penzo" i giallorossi battono il Venezia per 2-0 con una rete per tempo di Coda e Caldirola.

Inzaghi propone Sau in coppia con Coda e ritrova Caldirola e Kragl che sono in campo dal 1'; tra i lagunari Montalto siede ancora in panchina ed in avanti c'è Bocalon, a secco ormai da cinque partite.

Parte meglio il Venezia che al 6' è già pericoloso: servizio di Aramu al centro per Bocalon che prova il tocco di prima col sinistro ma la palla termina fuori. Al quarto d'ora Aramu crossa verso la porta del Benevento e costringe Montipò a smanacciare. Al 18' arriva la replica del Benevento: angolo per i giallorossi, sugli sviluppi Sau prova un tiro-cross trovando la deviazione di Maggio che, però, manda alto. Al 29' ospiti in vantaggio: cross di Maggio dal limite, ancora una volta palla deviata ma questa volta finisce tra i piedi di Coda che trova il tocco vincente che batte Lezzerini. Al 38' lo stesso Lezzerini salva la sua porta e quindi il risultato: su una deviazione di testa di Antei sotto porta, il portiere scuola Fiorentina devia la sfera con la spalla mandandola a sbattere sotto la traversa prima che la difesa lagunare liberi definitivamente. La prima frazione si chiude con il Benevento in vantaggio di misura.

Il Venezia torna in campo con la voglia di rimettere il risultato in equilibrio e dopo 2' si rende pericolosa con un tocco in spaccata di Aramu, su un cross proveniente dalla destra: la palla termina di poco a lato della porta giallorossa. Al 50' la replica dei ragazzi di Inzaghi con Coda il cui tiro sul primo palo trova la deviazione di Lezzerini in angolo. Al 65' arriva il raddoppio dei sanniti: punizione dalla trequarti calciata da Kragl, palla in area dove Caldirola stacca più in alto di tutti e di testa mette alle spalle di Lezzerini. Al 73' Coda si trova a tu per tu con Lezzerini, prova a saltarlo ma il portiere del Venezia riesce, senza fallo, a sottrargli la disponibilità del pallone. Ancora Benevento pericoloso all'80': fuga solitaria di Improta, entrato al posto si Kragl, l'esterno giallorosso entra in area ma calcia addosso a Lezzerini. All'85' Di Mariano prova il colpo di testa sul primo palo ma trova un grande intervento di Montipò che devia in corner. Il Venezia prova il forcing finale ma senza ottenere risultati quindi, al triplice fischio, lo score resta di 0-2 in favore del Benevento.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO VENEZIA Serie B