Benevento. Inzaghi: "L'espulsione ha condizionato il risultato finale" - I AM CALCIO BENEVENTO

Benevento. Inzaghi: "L'espulsione ha condizionato il risultato finale"

Mister F. Inzaghi, Benevento
Mister F. Inzaghi, Benevento
BeneventoSerie B

Mister Inzaghi non è contento del pareggio maturato dal suo Benevento sul campo della Juve Stabia, risultato condizionato dall'espulsione di Caldirola nella ripresa. Queste le parole del tecnico giallorosso in sala stampa:

"Caldirola ha fatto un fallo e preso due gialli e questo ha, ovviamente, condizionato la partita: avremmo potuto vincerla. La sua espulsione ha anche modificato i cambi che avevo in mente. La Juve Stabia, nonostante la nostra inferiorità numerica, non si è mai resa veramente pericolosa tanto che Montipò non ha fatto parate. Noi avremmo potuto vincerla con l'occasione di Insigne nel secondo tempo ma anche con quelle capitate a Coda e Tello. 

Come dicevo, l'espulsione ha condizionato anche i cambi: avrei voluto mettere Armenteros ma sono stato costretto ad inserire Antei per Sau vista l'espulsione. L'arbitro è stato troppo frettoloso nell'estrarre il secondo giallo. Non ci siamo mai lamentati delle direzioni di gara ma da oggi saremo maggiormente vigili perché questi episodi condizionano le partite.

Il campo di Castellammare è diverso da quello al quale siamo abituati: c'è rammarico per il pari perché senza espulsione potevamo giocarcela fino alla fine. Faccio i complimenti agli avversari ma i miei ragazzi, tranne che nei primi 20', mi sono piaciuti. 

Quando siamo andati sotto abbiamo alzato Viola in pressione sul loro play e siamo riusciti a pareggiare; anche in 10 siamo stati bravi perché non abbiamo corso rischi e abbiamo avuto anche l'occasione per vincerla.

Se avessi dovuto scegliere io, avrei preferito che ci fosse dato rigore contro per il fallo di mano perché avremmo continuato a giocare in undici e avrei potuto fare i cambi che avevo in mente. 

Sau è arrivato da noi dopo un lungo periodo nel quale non ha giocato e poi è stato fuori un mese per infortunio: ha solo bisogno di giocare e trovare la giusta continuità. Il suo rendimento mi soddisfa e spero di dargli ulteriore minutaggio.

Ora c'è la sosta durante la quale potremo preparare al meglio il match contro il Crotone alla ripresa del campionato".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B