G.s. Play-off 3a Cat.: G.S. Pietrelcina con 3 assenti in finale

Gli Squalificati
Gli Squalificati

Il Giudice Sportivo Territoriale Avv. Bruno Marra, assistito dal rappresentante dell’A.I.A. O.A. Daniele Mazzulla, nella seduta del 5/06/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

DELIBERA DEL GIUDICE SPORTIVO

RECLAMO: CEPPALONI INTERCOLLINE Gara: BUONALBERGO – CEPPALONI INTERCOLLINE del 1/06/2019

Il G.S.T., visto il preannuncio di reclamo inviato dalla società Ceppaloni Intercolline (in data 3/06/2019 ore 13.42), in via preliminare ne rileva l’inammissibilità, non essendo stato inviato nei termini previsti e non avendo fatto seguito, nei termini previsti per l’invio, dei motivi del gravame e dalla prova di avvenuta trasmissione alla controparte, in violazione dei termini abbreviati per le ultime quattro giornate, degli eventuali spareggi e dei play off dei Campionati Regionali e Provinciali di Calcio a Undici e Calcio a Cinque della Lega Nazionale Dilettanti, così come statuiti dal Comunicato Ufficiale n. 15/A del 4/12/2018, della F.I.G.C., pubblicato in allegato al Comunicato Ufficiale n. 63 del 6/12/2018 del C.R. Campania e richiamato dal C.U. n. 21 del 13/12/2018, della Delegazione Provinciale di Benevento e anche ribadito sui successivi C.U. inerenti la disputa dei play off (C.U. 46 del 30 maggio u.s. pag. 512). Invero, i richiamati termini abbreviati prescrivono l’invio del preannuncio reclamo, per telegramma o telefax entro le ore 18.00 del giorno successivo all’effettuazione della gara stessa, il deposito del reclamo medesimo (a mezzo fax o con altro mezzo idoneo), presso la Delegazione Provinciale, entro le ore 12,00 del secondo giorno successivo alla disputa della gara che si intende impugnare, con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, oltre al versamento della relativa tassa. La declaratoria di inammissibilità preclude l’esame del reclamo nel merito, nel rispetto di quanto statuito dal Codice di Giustizia Sportiva. P.Q.M. DELIBERA di dichiarare inammissibile il reclamo; dispone addebitarsi la tassa reclamo, non versata, sul conto della società reclamante Ceppaloni Intercolline.

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI A CARICO SOCIETA’

AMMENDA

Euro 90,00 (PIETRELCINA)

Persona non identificata a fine gara si introduceva sul rettangolo di gioco con l’intento di aggredire l’arbitro non riuscendovi per l’intervento della Forza Pubblica presente. La stessa persona reiterava il suo comportamento nello spazio antistante gli spogliatoi.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

Squalifica per due gare effettive

DI IORIO Fabio (PIETRELCINA)

ORSILLO Donato (MONTEFALCONE)

Squalifica per una gara effettiva

MAINOLFI Giovanni (ROTONDI)

DE NUNZIO Werter (PIETRELCINA)

QUATTROCCHI Gabriele (PIETRELCINA)

CIARMOLI Rocco (MONTEFALCONE)

Maurizio Morante