Perrotta: "Cellole quasi in Promozione, che lotta per i play-off!"

Mister Nicola Perrotta
Mister Nicola Perrotta

Il girone B di Prima Categoria si appresta a vivere il suo rush finale mancando ormai solo sei giornate al termine: la classifica parla di un Cellole lanciato verso la Promozione, di 5 squadre in lotta per i 4 posti che garantiscono la partecipazione ai play-off e, infine, di una accesa lotta per non scendere di categoria. Per parlare di tutti questi temi abbiamo raggiunto mister Nicola Perrotta, allenatore espertissimo della categoria ed in particolare del girone sannita-casertano. Con lui abbiamo fatto una analisi del campionato e dei suoi protagonisti.

Mister, in base alla classifica attuale, che finale di campionato prevede?

Il Cellole, ormai, ha già un piede in Promozione e quindi i discorsi maggiori riguardano le griglie play-off e play-out. Per quanto riguarda la parte alta direi che la Polisportiva Puglianello, che ad inizio campionato vedevo favorita per la vittoria finale, dopo lo scontro diretto perso contro la capolista e qualche pareggio di troppo, si giocherà le sue possibilità al meglio nei play-off recuperando magari anche qualche calciatore. Il San Nicola ha cambiato passo dopo l'arrivo del nuovo allenatore: mister Di Gaetano sta facendo benissimo e la squadra è stabilmente nella parte alta di classifica. La Dss Casale si trova in lotta e non mollerà certamente nulla da qui alla fine così come la Sessana che potrà beneficiare del fattore campo nei due importanti scontri diretti (contro Polisportiva Puglianello e Dss Casale n.d.r.) che attendono i gialloblù nelle prossime gare. Il Falciano ha soli due punti di distacco dalla attuale quinta quindi vuol dire che è ancora pienamente in corsa. Da questo momento in poi, nessuna potrà concedersi passi falsi perché mancherebbe poi il tempo per porre rimedio.

Mister sappiamo che nel fine settimana guarda spesso le partite di questo girone: c'è qualche calciatore che l'ha colpita particolarmente?

Direi che ce ne sono diversi. Comincerei dal mio ex calciatore Gambardella, che è un vero valore aggiunto per l'attacco della Polisportiva Puglianello; continuerei poi con il suo compagno Di Santo, anch'egli elemento di assoluto valore nella rosa a disposizione della compagine allenata da mister Facchino. Come non nominare la formidabile coppia gol del Carinola formata da Nave e Serio: due calciatori esperti e di sicuro affidamento sui quali la società del presidente Del Prete ha puntato per centrare la salvezza. Infine direi anche Riccio, in forza al Falciano: si è rivelato un giocatore molto interessante tecnicamente. Sicuramente ce ne sono anche tanti altri ma nominarli tutti sarebbe impossibile.

Quando potremo rivedere mister Perrotta sedere nuovamente al suo posto, cioè su una panchina?

Mi auguro molto presto. Sono stato già contattato in vista della prossima stagione da alcune società sia nel napoletano che nel casertano. Aspetto che finiscano i campionati per analizzare tutto e prendere la mia decisione. 

Maurizio Morante