Il Rione Libertà torna a vincere: lo Sporting Pago è sconfitto per 3-1

V. Iannuzzi, Rione Libertà
V. Iannuzzi, Rione Libertà

Il Rione Libertà, dopo la sconfitta patita sul campo del San Leucio, si riprende e torna alla vittoria tra le mura amiche del "Meomartini". I ragazzi di mister Pinto, dopo essere passati in svantaggio, hanno la meglio per 3-1 sullo Sporting Pago Veiano tenendo così il passo della capolista Tufara, che in mattinata aveva battuto la Virtus Benevento, e del Molinara, prima delle inseguitrici che ha avuto la meglio di misura sul San Leucio.

Le reti della gara, dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, arrivano tutte nella ripresa. A sbloccare la contesa sono gli ospiti al 5' con un preciso diagonale di De Girolamo C. che non lascia scampo a Caputo. Al quarto d'ora arriva il pareggio dei giallorossi padroni di casa: calcio d'angolo, mischia in area che Diodato risolve piazzando il colpo vincente. Il pari conquistato da nuova verve al Rione che al 35' passa in vantaggio: cross dalla destra, Iannuzzi stacca con il tempo giusto e mette alle spalle dell'estremo difensore ospite. Passano pochi minuti e De Matteo potrebbe chiudere definitivamente i conti ma il suo sinistro scheggia solo la traversa. Sul capovolgimento di fronte è Diodato a far correre un brivido lungo la schiena dei suoi compagni rischiando l'autogol che rimetterebbe la gara in parità: a salvare il Rione ci pensa il palo. Lo Sporting Pago prova il forcing finale per riacciuffare il pareggio: Orlando mette una palla tagliata al centro per De Girolamo che ci arriva ma, quando la palla sta per varcare la linea, Pagano salva in extremis. Con gli ospiti sbilanciati in avanti ci pensa D'Onofrio a siglare il definitivo 3-1 con un tocco morbido sul portiere in uscita. Al triplice fischio, quindi, il Rione può festeggiare il ritorno alla vittoria; lo Sporting Pago scivola, invece, a -3 dalla quinta posizione, l'ultima che garantisce l'accesso ai play-off.

IL TABELLINO

Maurizio Morante