Finisce in parità tra Rione Libertà e Molinara: al "Meomartini" è 0-0

M. Giovanniello, Rione Libertà
M. Giovanniello, Rione Libertà

Si è chiuso a reti inviolate il big match della 20a giornata nel girone B di Seconda Categoria tra i padroni di casa del Rione Libertà ed il Molinara.

Nella prima frazione giallorossi pericolosi con D'Onofrio: punizione di De Matteo ed il numero 10 di casa insacca con i tempi giusti; tuttavia il direttore di gara annulla la rete per un fallo in attacco su Barone al limite dell'area al momento della battuta. E' l'unica occasione degna di nota nella prima frazione.

Nella ripresa nuova rete annullata a D'Onofrio sugli sviluppi di un corner: il pubblico presente protesta perché la rete pareva regolare ma il calciatore del Rione insacca con un tocco di mano. A circa 15' dalla fine il Molinara resta in 10 uomini per l'espulsione di Savu per proteste. Il Rione, raggiunta la superiorità numerica, prova a tenere il pallino del gioco ma non crea pericoli reali dalle parti di Garzarella. A pochi minuti dalla fine occasione per il Molinara con Mastrodonato che prova il diagonale ma Giovanniello si esalta e sventa il pericolo con un intervento salva-risultato. Poco dopo l'arbitro ristabilisce la parità numerica a causa di un rosso diretto sventolato a Leva. Nelle battute finali ulteriore occasione per gli ospiti: Mastrodonato difende palla, lascia Castiello sul posto e lascia partire una bordata che Giovanniello salva con l'ennesimo ottimo intervento. Termina dunque sullo 0-0 al triplice fischio finale. 

Molto equilibrato il match tra Rione e Molinara, con i padroni di casa intenti a tenere il pallino del gioco ma senza mai rendersi davvero pericolosi e gli ospiti che, nel computo totale delle azioni pericolose, possono vantare un Mastrodonato tanto bravo quanto sfortunato nelle due circostanze odierne. Situazione di classifica che non cambia per nessuna delle due contendenti visto anche il pareggio per 1-1 del Tufara Valle in casa del Club Atletico San Giorgio la Molara.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:RIONE LIBERTà MOLINARA