Prima Cat. B. Dopo i recuperi la lotta si fa infuocata nelle zone alte

Prima Categoria, girone B
Prima Categoria, girone B

I recuperi delle gare della 14a giornata rinviate per neve lo scorso 6 gennaio hanno dato ancora maggiore verve alla lotta in classifica, specie nella parte alta.

Le due battistrada del girone, Cellole e Polisportiva Puglianello, vincono i rispettivi incontri mantenendo invariate le posizioni. I ragazzi di mister Cimino espugnano di misura il campo del Paolisi 2000 grazie ad un gol di Ruberto. Più rotondo, invece, il punteggio della squadra allenata da mister Facchino che, tra le mura amiche, batte per 3-0 la Vis Capua con reti di Gambardella, Di Santo e Florio.

Si accende la lotta per le rimanenti posizioni play-off. Il San Nicola balza al terzo posto, scavalcando la Sessana di un punto, grazie al 2-0 maturato sul campo del Valle di Suessola e firmato da Macari ed Esposito. Irrompe in zona play-off lo Sporting Pietrelcina di mister Catullo che, pur senza il capocannoniere Manco, batte di misura il Falciano, diretta concorrente per una posizione nel post-season, con un gol di Iarusso. Il Castelpoto viene fermato sul pareggio a reti bianche sul campo dell'Atletico Cerreto e resta a sole due lunghezze dalla quinta posizione.

L'estremo equilibrio del campionato è testimoniato dal fatto che, a 14 giornate dal termine del campionato, ci siano soli 7 punti di distacco tra la terza in classifica, il San Nicola, e la Dea Diana, che occupa la dodicesima posizione, l'ultima a garantire la salvezza diretta. Da qui alla fine, con ancora 42 punti in palio, la classifica cambierà ancora tante e tante volte.

RISULTATI E PROSSIMO TURNO

LA NUOVA CLASSIFICA

STATISTICHE

Maurizio Morante