Maddalonese, vittoria tutto cuore: la Virtus Goti cade nel finale

La Maddalonese
La Maddalonese

La Maddalonese ribalta il pronostico e conquista tre punti pesantissimi contro la matricola terribile Virtus Goti, una delle migliori formazioni del girone A di Promozione. Una vittoria con il cuore gettato oltre l’ostacolo e costruita soprattutto nell’ultima mezz’ora di gioco, dopo aver subito per lungi tratti la pressione degli ospiti e rischiando in più di un’occasione di passare in svantaggio. Poco dopo l’ora di gioco, però, la musica è cambiata e al “Cappuccini” si è vista una Maddalonese per nulla intimorita e con la voglia di non chiudersi a riccio. Con lo scorrere delle lancette è sopraggiunta la convinzione di poter tentare il colpaccio, arrivato poi a quattro minuti dalla fine. Napolitano, Verdicchio, Di Pietro e il solito Barletta, gli uomini chiave capaci di costruire un successo che potrebbe pesare di parecchio nella lotta salvezza. Applausi, ovviamente anche alla Virtus Goti, colpevole di non aver trovato l’acuto decisivo.

La gara: al 10’ l’errore in retroguardia di Di Vico mette Iodice da solo davanti al portiere ma il suo tiro lambisce il palo e termina fuori. Al 19’ tocca ad Orefice sprecare un’occasione colossale a pochi metri dalla porta, fermato dalla difesa locale.

Nella prima frazione di gioco non c’è più nulla di eclatante da segnalare e la ripresa si apre ancora sotto il segno della Virtus: al 59’ Iodice scatta in contropiede e si presenta solo davanti al portiere granata superandolo con un delizioso pallonetto che si stampa sulla traversa. Da questo momento cambia la musica e la Maddalonese esce alla distanza iniziando a macinare gioco ed azioni con grande autorità. Al 70’ la bella girata volante di Verdicchio dal limite dell’area si spegne tra le braccia del portiere e un minuto dopo il tiro dal limite di Di Pietro finisce di poco a lato. Si scaldano gli animi anche sugli spalti e al 78’ ancora Di Pietro si divora il vantaggio da tre metri calciando a lato. Al minuto 86’ l’azione da tre punti.  Di Pietro fa impazzire il “Cappuccini” con il pezzo forte del suo repertorio: scatto sul filo del fuorigioco dopo il lancio al bacio di Napolitano, ingresso in area e Stanzione viene trafitto con un rasoterra velenoso. E’ la rete che permette alla Maddalonese di battere una “grande” del campionato.

A fine gara, ovviamente, applausi e flash sono tutti per il match winner della partita, Bruno Di Pietro, l’attaccante arrivato nel mercato di dicembre, alla sua seconda rete in granata: “Abbiamo vinto una grande partita – ha dichiarato Di Pietro sommerso dall’affetto dei compagni – riuscendo a non farci intimorire dagli avversari. Felice per la mia rete da tre punti che voglio dedicare alla mia famiglia e agli amici che mi sono venuti a vedere. Sono sicuro che mi hanno portato fortuna”.

La Maddalonese brinda ad un bel successo, ora bisogna trovare la continuità fondamentale per raggiungere quanto prima la quota salvezza.

IL TABELLINO

MADDALONESE-VIRTUS GOTI 1-0

MADDALONESE: Cerreto, Farina, Verdone, Napoletano, Desiato (76’ Sgambato P,), Di Vico, Barletta, Aiello (58’ Fruggiero), Di Pietro, Verdicchio, Silvestri (58’ Piccirillo) A disposizione: Procino, DeLucia, D’Angelo, Sgambato G., Portone Allenatore: Massimo D’Angelo

VIRTUS GOTI: Stanzione, Pace, Scognomiglio, Larucci (88’ Pelella), Guarino, Romano, Crispino, Rea(76’ Parente), Iodice, Capasso, Orefice (79’ Mazzara) A disposizione: Romano, Zouhir, Varavallo, Reccia, Stellato Allenatore: Alessandro Del Prete

ARBITRO: Esposito di Torre del Greco

MARCATORI: 86’ Di Pietro

AMMONITI: Aiello, Di Pietro, Orefice, Larucci, Romano, Farina, Barletta

NOTE: spettatori 100 circa, angoli 2-1

La Redazione

Leggi altre notizie:MADDALONESE VIRTUS GOTI 97