Forza e Coraggio senza freni: Teano travolto 6-1, sanniti al 2° posto

M. Castiello, Forza e Coraggio
M. Castiello, Forza e Coraggio

Una Forza e Coraggio travolgente spazza via il malcapitato Teano tra le mura amiche del “Mellusi” di Benevento con un tennistico 6-1.

I ragazzi di mister Mauro partono con il piglio giusto e dopo soli 3’ sono già in vantaggio: è Pagnozzi, con una “fucilata” che si insacca all’incrocio, a sbloccare il risultato in favore dei beneventani. Il raddoppio arriva al 16’: fallo di mano di Di Landa in area ospite e per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Sul dischetto va Mazzariello che calcia con la solita freddezza spedendo il pallone alle spalle di Palmieri. Al 20’ ci prova Conde per il Teano ma il suo tiro è ben neutralizzato da Zotti. Poco prima della mezzora è Castiello ad iscrivere il suo nome nel tabellino dei marcatori: il suo colpo di testa su preciso cross di Taddeo non lascia scampo per la terza volta a Palmiero. Sul finire della prima frazione, Dragone va vicino al gol che avrebbe potuto riaprire il match: il suo diagonale è potente ma termina di poco a lato della porta difesa da Zotti. Il primo tempo si chiude sul 3-0.

Nella ripresa il copione non cambia minimamente con la Forza e Coraggio padrona assoluta del campo e decisa ad arrotondare lo score. Al 7’ Palmiero disinnesca bene un tiro dalla distanza di Castiello. Un minuto dopo arriva il “poker” beneventano: la firma è di Luca De Ieso che insacca con un bel tiro a giro. Al 22’ arriva anche la “cinquina”: Capissi, entrato al posto di De Ieso L., ci mette 30’’ a trovare la via del gol su suggerimento di Castiello. Al 28’ la FeC chiude il “set” siglando il 6-0: Toure, anch’egli entrato da poco, serve alla perfezione Altieri che non si fa trovare impreparato e buca ancora Palmiero. 5’ dopo il Teano rende meno amara la sconfitta patita siglando la rete della “bandiera” con Dragone che insacca con un bel diagonale.

Al triplice fischio, il punteggio finale è di 6-1 per la Forza e Coraggio che allunga ancora la sua striscia positiva: ora sono 7 le gare senza subire sconfitte e salgono a 5 le vittorie consecutive con un invidiabile score di 21 reti fatte e 5 subite. Il tutto vale a Fiscariello e compagni la seconda posizione in classifica insieme al Montesarchio a quota 39 punti ma con una partita in meno rispetto ai caudini dovendo recuperare il match esterno contro la Virtus Goti.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:FORZA E CORAGGIO TEANO CALCIO 1939