Perrotta: "Girone B equilibrato, entro un mese si delineerà meglio"

Mister N. Perrotta
Mister N. Perrotta

Mister Nicola Perrotta è, nonostante la sua esperienza, momentaneamente "ai box" in attesa della giusta chiamata per ritornare in panchina. Lo abbiamo raggiunto al telefono per chiedergli del girone B di Prima Categoria che sta osservando da spettatore. Queste le sue parole ai nostri microfoni.

Mister che gara ha visto ultimamente e che idea si è fatto del campionato in corso?

L'ultima partita che ho visto risale proprio alla scorsa domenica: ho visto il Falciano vincere il derby contro il Cellole per 2-1. Una gara che dimostra quanto sia equilibrato questo girone B: il Cellole, squadra sicuramente più attrezzata del Falciano, ha perso tra le mura amiche contro una formazione che non aveva ancora vinto una partita. Vedo la Polisportiva Puglianello attrezzata meglio delle altre ma allo stesso tempo credo che la DSS Casale del mio amico mister Cavaliere e il Cellole abbiano le capacità per lottare fino alla fine. Chi ha reso meno di quanto ci si aspettasse, nonostante una rosa costruita anch'essa per primeggiare, è il San Nicola che ha avuto un inizio balbettante. Non trascuriamo il Castel Volturno e la Sessana.

Tra le neo promosse c'è qualche squadra che l'ha colpita?

Ho visto per due volte il Falciano e posso dire che è una buona squadra: con un paio di innesti giusti credo potrebbero puntare a qualcosa in più della semplice salvezza. Inoltre si tratta di una società seria con un D.s., Gennaro Palazzo, molto preparato. Penso che anche il Valle di Suessola potrà venire fuori sul lungo periodo. Anche in questo caso direi che c'è molto equilibrio.

Di lei cosa può dirci: ha avuto già qualche chiamata per ritornare in panchina?

Non nascondo che un paio di "pour parler" li ho già avuti ma aspetto l'offerta giusta. Credo che il campionato entro un mese dirà quali sono i reali equilibri e magari ci sarà chi, volendo correre ai ripari, deciderà di cambiare. Io aspetto, senza fretta.

Maurizio Morante