Sp. Pago Veiano. Mercuri: "Episodi determinanti, arbitro ha influito"

Mister A. Mercuri, Sporting Pago
Mister A. Mercuri, Sporting Pago

Al termine del match tra San Giorgio e Sporting Pago terminato per 4-1 in favore dei padroni di casa, mister Arcangelo Mercuri, tecnico dei "pavoni", ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi ai nostri microfoni:

"Il gol sbagliato nel finale del primo tempo ci può stare perché, specie oggi, avevamo in campo una squadra giovane e sappiamo che qualche peccato di inesperienza avremmo potuto pagarlo. Il rigore, invece, mi fa rabbia perché avremmo potuto indirizzare la partita su un binario diverso. Credo che l'arbitraggio e gli episodi abbiano caratterizzato molto il risultato finale: anche il computo delle ammonizioni, che non vede calciatori sangiorgesi colpiti da gialli, mi lascia alquanto perplesso. Ci siamo disuniti dopo il loro 2-0: già sul primo svantaggio ci siamo innervositi e poi abbiamo mollato a livello mentale. Abbiamo pensato più a protestare che a giocare, cosa che ci ha portato poi al passivo finale. Nel primo tempo abbiamo giocato davvero bene mettendo sotto gli avversari nonostante le nostre assenze ed il fatto che loro fossero al completo.

L'obiettivo dichiarato è quello della qualificazione ai play-off: abbiamo un'ottima rosa, nonostante le assenze di oggi, e non temiamo nessuno. Direi che al completo, o quantomeno con qualche assenza in meno, possiamo giocarcela alla pari contro tutti".

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:SPORTING PAGO VEIANO