Mercato. Benevento: e se per la panchina si tornasse al passato?

Mister M. Baroni
Mister M. Baroni

Sono giorni importanti per il futuro della conduzione tecnica del Benevento. Assodato ormai l'addio a mister De Zerbi, per il quale manca solo l'ufficialità che potrebbe arrivare nella conferenza stampa pre-Chievo Verona, a tenere banco è il toto-successore dell'allenatore bresciano. 

I nomi in lista sono ormai noti: si va da Juric, con il quale la dirigenza giallorossa si è già incontrata un paio di volte, a Pippo Inzaghi, soluzione affascinante ma che vede l'attuale tecnico del Venezia impegnato nei play-off di B e quindi non libero da subito, per finire a Davide Nicola, ex tecnico del Crotone. Con quest'ultimo è previsto un incontro in settimana.

Nelle ultime ore, però, come riportato anche dai colleghi de "Il Mattino, è tornato in auge il nome di Marco Baroni, il tecnico toscano che ha portato il Benevento in Serie A ed è poi stato esonerato lo scorso ottobre. Baroni è legato al Benevento da un ulteriore anno di contratto e, nonostante l'esonero, gode di un rapporto ottimo, specie sul piano umano, con il presidente Vigorito. Il problema, semmai, sarebbe far "digerire" il suo ritorno ad una parte della piazza giallorossa che gli imputa alcune delle scellerate scelte di mercato di inizio stagione che poi hanno portato alla lunga serie di sconfitte che ha pregiudicato la stagione della Strega in serie A. Su Baroni c'è da registrare, però, il forte interesse del Palermo.

Chi la spunterà? Al momento è ancora difficile dirlo ma, visti i programmi della società sannita, la decisione non dovrebbe richiedere ancora molto tempo.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO