Fiorentina-Benevento 1-0. Vittoria della Viola in memoria di Astori

La coreografia al minuto 13
La coreografia al minuto 13

Una partita diversa dalle altre in un'atmosfera particolare: Fiorentina e Benevento scendono in campo nel ricordo di Davide Astori. Per la Fiorentina mister Pioli schiera Saponara dal 1': il fantasista viola era molto legato al suo capitano appena scomparso. Nel Benevento, mister De Zerbi conferma l'undici tipo delle ultime uscite con il solo Lombardi al posto di Parigini.

La prima fase del match è di studio e si arriva quindi al minuto 13: i calciatori in campo si fermano per un minuto e la curva "Fiesole" si tinge di viola con la scritta "Davide 13". Due minuti dopo la prima occasione del match: Simeone, per la Fiorentina, scatta sul filo del fuorigioco e si trova davanti a Puggioni, prova a superarlo con un rasoterra ma il portiere giallorosso sventa con il piede. Dieci minuti dopo, minuti nei quali la Fiorentina prova a rendersi pericolosa ancora con Simeone e poi con Chiesa, i padroni di casa passano in vantaggio: corner dalla destra, Victor Hugo salta più di tutti e schiaccia la palla in rete. Da segnalare che Victor Hugo è oggi in campo al posto di Astori. Al 29' ancora i viola pericolosi: sugli sviluppi di un corner la palla arriva al limite dell'area, Saponara prova la botta ma Puggioni si distende sulla sua sinistra e respinge. Al 38' la replica del Benevento: Lombardi, servito da Venuti, prova il rasoterra sul primo palo ma trova Sportiello che blocca a terra. La prima frazione si chiude con la Fiorentina in vantaggio di misura sul Benevento.

Nella ripresa mister De Zerbi, a causa di un problema fisico, è costretto a fare a meno di Brignola: al suo posto entra Del Pinto. I ritmi nel secondo tempo calano vistosamente complici la pioggia e la tenuta fisica dei calciatori di mister Pioli ma il Benevento non pare approfittarne. Al 18', sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Djuricic che prova a piazzarla nell'angolino ma Sportiello blocca a terra. Al 32' episodio in area viola: Guilherme va al cross basso e Biraghi in scivolata impatta la palla. Proteste giallorosse per un fallo di mano ma le immagini dimostrano che il difensore viola tocca con la schiena. Al 40' ci prova Chiesa con un tiro a giro ma Tosca riesce a deviare in corner. Al 43' il Benevento sfiora il pareggio: sugli sviluppi di un corner, Guilherme crossa sul secondo palo dove Coda salta più di tutti e colpisce la sfera che, però, termina sul palo e poi sul fondo. Anche la Fiorentina, in pieno recupero, coglie un legno: destro micidiale di Badelij da fuori area ma Puggioni tocca quel tanto che basta a mandare la palla sul palo. Al triplice fischio, il risultato è di 1-0 per la Fiorentina che sale a 38 punti. Per il Benevento ancora rimandato l'appuntamento con il primo punto esterno.

IL TABELLINO

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO FIORENTINA