Calciomercato LIVE

Benevento. La Serie B porta il "paracadute". E' ancora toto-allenatore

Il
Il "Vigorito" di Benevento

La discesa in serie B porterà al Benevento un "gruzzoletto" di consolazione da 10 milioni di euro. Tanti sono infatti i soldi previsti dal contributo "paracadute" per le squadre che retrocedono dalla massima serie alla cadetteria. Per il Verona i milioni saranno 25 mentre 15 toccheranno al Crotone.

Dei 60 milioni totali previsti per il "paracadute", i restanti 10 verranno assegnati alle squadre, tra le tre retrocesse, che dovessero prontamente ritornare in Serie A. Se così non fosse verranno eventualmente distribuiti tra tutte le squadre di serie A che non hanno maturato la qualificazione alle coppe europee. 

Per quanto riguarda l'erogazione del contributo, il 40% è stato versato entro 24 ore dalla maturazione della retrocessione (per il Benevento il contributo è arrivato dopo la vittoria di San Siro contro il Milan) mentre la rimanente parte sarà versata 15 giorni prima della prima gara ufficiale della stagione.

Continua ancora il "toto-allenatore" per la panchina giallorossa: dopo i tentennamenti di Juric, sono molti i nomi che vengono tirati in ballo, alcuni reali altri meno. In alternativa all'ex tecnico di Genoa e Crotone, la società del presidente Vigorito sta vagliando i profili di Bucchi, Nicola e Drago. Venerdì, giorno della conferenza congiunta tra il numero uno della Strega ed il d.s. Foggia nella quale verranno svelati i piani futuri della compagine giallorossa, potrebbe essere anche il giorno dell'annuncio del nuovo timoniere.

Maurizio Morante