Atl. Cerreto. Guarino: "A San Tammaro per realizzare il nostro sogno"

Il vicepres. S. Guarino, Atl. Cerreto
Il vicepres. S. Guarino, Atl. Cerreto

L'Atletico Cerreto, nel primo turno dei play-off del girone C di 2a Categoria, ha superato in trasferta, sovvertendo quindi i favori del pronostico, la Virtus Gioiese e si appresta ora a disputare la finale che garantirà l'accesso in 1a Categoria sul terreno di gioco del Real San Tammaro. Abbiamo contattato il vicepresidente del sodalizio cerretese Salvatore Guarino che ci ha parlato della semifinale vinta e del prossimo impegno:

"Innanzitutto voglio fare un ringraziamento speciale alle forze dell'ordine per come hanno gestito la situazione domenica a Gioia: hanno avuto fiducia nel buon senso e nella buona educazione dei nostri tifosi e dei tifosi della Gioiese. Siamo felici per la meritata vittoria di domenica, partita combattuta da entrambi i lati e con i nostri ragazzi che hanno dato davvero l'anima. Dispiace per gli amici di Guardia, con loro sarebbe stata la finale dell'amicizia e qualunque fosse stato il risultato sarebbe stata una grande festa.

Ora Andremo a San Tammaro per cercare di realizzare ciò che per noi è davvero un grande sogno. Ma qualunque sia il risultato per noi è stato un anno magnifico, grazie ad un grande gruppo creato sopratutto grazie al Mister Suppa e una società formata da tanti amici sempre uniti e compatti e già a lavoro per programmare il futuro dell'Atletico Cerreto".

Maurizio Morante