Calciomercato LIVE

Atl. Paolisi '17. Bolino: "Va bene perdere ma non passare per cattivi"

S. Bolino, Atletico Paolisi 2017
S. Bolino, Atletico Paolisi 2017

Il match della quinta giornata del campionato di 3a categoria, girone B, tra Atletico Paolisi 2017 e Antonio Tedino, terminato con la sconfitta per ambedue le squadre decretata dal Giudice Sportivo, sembra non avere ancora una fine certa. Pare, infatti, che la società di Foglianise abbia presentato ricorso contro la decisione. Stefano Bolino, dirigente della compagine paolisana, alla luce dei nuovi fatti, ci tiene a fare alcune precisazioni:

"Vorrei anzitutto cominciare facendo i complimenti all'arbitro che ha diretto il match in questione: ha riportato fedelmente, per filo e per segno, quanto accaduto durante la gara. In un momento nel quale tutti criticano la classe arbitrale è anche giusto complimentarsi quando fanno un lavoro egregio. Parliamo di una partita che noi avevamo comunque perso sul campo per 4-0 e quindi per noi la cosa era già ampiamente chiusa. Veniamo però a conoscenza di un ricorso presentato contro la decisione del G.s. e nel quale si sostiene che i tifosi che avrebbero poi scatenato il parapiglia sarebbero stati i nostri e non della squadra ospite: nulla di più falso e sono i fatti a parlare, non opinioni personali. Nel ricorso è scritto che sarebbero stati i nostri sostenitori a scatenare il parapiglia: ma potevano mai i nostri sostenitori tentare di invadere il nostro stesso campo per dare contro la nostra squadra? Vi sembra una cosa possibile? Per fortuna nel referto arbitrale, dato oggettivo, sono scritti i fatti così accaduti, attribuendo le giuste responsabilità. Ora, come già detto, per noi la cosa era già ampiamente chiusa ma non ci stiamo a passare per i "cattivi" della situazione: in campo possiamo perdere o vincere ma lo abbiamo sempre fatto in modo pulito".

Maurizio Morante