Calciomercato LIVE

Calcio a 5. Serie C1. Botta San Giuseppe, risposta Junior Domitia

Junior Domitia
Junior Domitia

Giornata di sorprese quella vissuto lo scorso fine settimana nei palazzetti del massimo campionato regionale di futsal. Sono diverse le grandi a frenare, lanciano in fuga la coppia formata dal Real San Giuseppe e dalla Junior Sorpresa; se i partenopei erano gli uomini da battere all’inizio del torneo, i domiziani si stanno dimostrando la sorpresa della prima parte di stagione.

La squadra del Presidente Massa espugna il terreno della Sporting Cavese per 6-3, grazie alle doppiette del solito Campano e di Mele; Altomare e Ferraioli chiudono il match. Vittoria esterna anche per i casertani, che sul neutro di Casagiove (il Pala Ilario è ancora chiuso per lavori) superano lo Spartak San Nicola 4-2. Rennella, Giordano, De Lucia e Piperno assicurano i tre punti ai castellani.

Cade il Real San Vitaliano, che soccombe in casa dell’Acerrana Futsal Club sotto i colpi di Offreda (poker), Barbi e Terracciano (doppietta per entrambi). De Rosa e Della Ragione sigillano il 10-5 finale. Seconda sconfitta consecutiva per la Lello Del Monaco Futsal, sconfitta a domicilio dal Leoni Futsal Club Acerra per 7-5; mattatori Tufano e Amirante, entrambi a segno con una doppietta. Cade in casa anche il Futsal Club Oplontina, sconfitta 3-2 dalla Lu. Pe. Pompei, con i pompeani che centrano la seconda vittoria in tre giorni, dopo il successo a tavolino contro lo Spartak. Battuta d’arresto anche per il Benevento 5, sconfitta in casa del Sorrento Futsal 5-3, con i napoletani trascinati da Maresca e Gargiulo.

Con le seconda che frenano ne approfitta il Futsal Parete, che supera 7-4 la Trilem Casavatore, con doppiette di Maddalena e Ciotola, conquistando la seconda vittoria delle ultime tre giornate.

In classifica il San Giuseppe viaggia a punteggio (15 punti), seguito a ruota dalla rivelazione Junior Domitia (13). Comincia a scavarsi il solco con le altre, con il gruppo delle terze, tutte ferme a quota 9, composto da Lello Del Monaco, Acerrana, Oplontina, San Vitaliano e Benevento. Sale a quota 7 il Leoni Acerra, braccato da Parete, Pompei e Sorrento, tutte con 6 punti. Nella zona critica restano ferme la Cavese (3) e la coppia Trilem/San Nicola (1).

Giuseppe Borrelli