Juniores. FeC - GS Pietrelcina 5-2: ottimo esordio dei padroni di casa

La Forza e Coraggio Juniores
La Forza e Coraggio Juniores
- 31478 letture

Comincia bene l’avventura della formazione Juniores della Forza e Coraggio in campionato: i ragazzi di mister Liccardi battono 5-2 il G.S. Pietrelcina al “Mellusi”.

Partita piacevole con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto offrendo anche sprazzi di bel gioco al pubblico sugli spalti. A passare per prima in vantaggio al 15’ è la squadra ospite allenata da mister Graziano Zarrelli: punizione dalla trequarti, palla in area, De Vanno si lascia sfuggire la palla e De Nunzio è il più lesto a metterla in rete. La formazione di casa non si lascia abbattere e sfiora il pari al 21’ con Savino che vede deviata la sua conclusione in corner da Barone. Al 23’ De Vanno si fa perdonare l’errore sul gol con un parata in tuffo su tiro di Leone. Al 28’ la Forza e Coraggio pareggia: punizione dal limite di Capozzi, la palla si stampa sulla traversa ed arriva tra i piedi di Savino il quale serve Minicozzi che, da due passi, appoggia in rete. Il pareggio da più verve ai padroni di casa che allo scadere della prima frazione passano in vantaggio: ancora punizione dal limite, questa volta la palla viene respinta da Barone ma la Forza e Coraggio ne torna in possesso e Sessa può depositare in rete il 2-1. Con questo punteggio si va negli spogliatoi all’intervallo.

Nella ripresa i ragazzi di Zarrelli, partiti in ritardo, calano alla distanza e la Forza e Coraggio ne approfitta per mettere al sicuro il risultato: al 10’ è De Guglielmo a siglare il 3-1 con un diagonale che si insacca sul secondo palo. Il poker dei beneventani arriva al 25’ ancora con De Gugliemo che mette in rete di testa un preciso cross dalla sinistra. Al 37’ arriva la rete della “manita”: la firma è di Ciampi che scaglia un tiro dalla distanza che si insacca sotto la traversa della porta di Barone, parso nella circostanza posizionato male. La partita sembrerebbe finita ma il Pietrelcina sigla la rete del 5-2 con una punizione da trequarti campo battezzata male da De Vanno. Al triplice fischio, dunque, il punteggio è di 5-2 per la Forza e Coraggio che bagna nel migliore dei modi il suo debutto nel campionato Juniores; il Pietrelcina, pur con un punteggio severo, esce dal campo a testa alta dimostrando di aver tenuto testa agli avversari finché le gambe sono riuscite a seguire i dettami della testa.

TABELLINO

Forza e Coraggio: De Vanno, Tufo, Volpe, Capozzi, Minicozzi, Pignone, Ciampa S., De Ieso, De Guglielmo, Verrillo, Sessa; a disp.: Iarrusso, Morante, Verrilli, Sangiuolo, Fischetti, Castaldo, Ciampa M.; all.: Liccardi.

G.S. Pietrelcina: Barone, Abissinia, Carpentieri, De Nunzio, Izzo, Pilla, Graziano, De Ieso, Iadanza C., Zerillo, Leone; a disp.: Orsillo A., De Palma, Izzo, Motta, Cavalluzzo, Iadanza F.; all.: Zarrelli.

Reti: 15’ De Nunzio (P), 28’ Minicozzi (FeC), 45’ Sessa (FeC); 10’ e 25’ s.t. De Guglielmo (FeC), 37’ s.t. Ciampa (FeC), Pilla (P) 40’.

Ufficio Stampa Asd Forza e Coraggio Bn

Maurizio Morante